IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2019 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2019 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Domanda
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeIeri alle 8:43 am Da Admin

» DOMANDA
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeDom Giu 16, 2019 7:26 pm Da giulia

» Cos'è il Primo Amore di cui si parla nella Apocalisse e ...
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMar Mag 21, 2019 7:03 am Da Admin

» Un'anima si può reincarnare in un altro corpo immediatamente ... ?
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeLun Mag 20, 2019 6:12 pm Da Massimiliano

» L’evoluzione del mondo e l’uomo: il Periodo Lunare
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeGio Feb 21, 2019 11:44 am Da Rita

» richiesta correzioni al sito
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeGio Feb 07, 2019 5:41 am Da Admin

» Bene e Male O.M.Aivanhov
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeGio Ago 23, 2018 7:25 am Da Admin

» Considerazioni sul Padre Nostro “…e non indurci in tentazione…”- Enzo Nastati
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeGio Feb 01, 2018 8:18 am Da neter

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2018
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMer Gen 31, 2018 12:11 pm Da Admin

» Rivelazioni sulla creazione primordiale dell'uomo  di Max Seltmann                  
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeVen Gen 26, 2018 11:21 am Da neter

» Cercasi notizie sulla prole di Gesù .
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMar Gen 23, 2018 3:10 pm Da Massimiliano

» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMar Giu 27, 2017 7:21 pm Da Admin

» Apicultura naturale
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeVen Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it

    Condividi
     

     L’UOMO - Paolo M. Virio

    Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    neter



    Messaggi : 210
    Data d'iscrizione : 06.06.11

    L’UOMO - Paolo M. Virio  Empty
    MessaggioTitolo: L’UOMO - Paolo M. Virio    L’UOMO - Paolo M. Virio  Icon_minitimeMer Ott 01, 2014 6:46 am

    L’UOMO



    La nascita sulla terra porta con sé nell’uomo l’oblio della infinita dottrina che prima della nascita aveva acquistato nei piani superiori, le celesti dimore del sapere.
    Ma, quanto più un essere procede nella ricerca della Verità, tanto più chiaramente sorge in lui il risveglio, e il desiderio di acquisire la dottrina, sapienza obliata ma vivente, sempre posseduta che nel suo intimo profondo è celata.
    Una generazione scompare e un’altra ne nasce, siamo nel Kali Yugama le opinioni errate perdurano, e nessuno vede, nessuno ode, nessuno si sveglia, perché tutti sono immersi in un sonno profondo: solo un limitato numero di persone legge, scruta e indaga per scoprire la Verità e i suoi misteri.
    L’essere svegliandosi deve passare dalla forma meditativa alla contemplazione dei segreti contenuti nel mondo della divinità stessa, cioè nel mistero del Mundus Intelligibilis.
    Deve cioè penetrare nella pura Teosofia (termine, oggi, tanto bistrattato).

    La Teosofia è un orientamento del pensiero, secondo cui si può intuire, comprendere e descrivere, con espressioni, la vita nascosta della Divinità nel suo operare, è anche l’immedesimarsi nella Luce divina attraverso la contemplazione.
    La Teosofia postula un emergere di Dio dal silenzioso riservo della sua divinità verso una tale vita misteriosa, e ritiene che i misteri della creazione si fondano in questa pulsazione del Dio vivente.
    Scholem
    L’uomo è una sintesi di tutte le forze spirituali, forze che hanno edificato la creazione: nella struttura e nell’organismo dell’uomo si riflette la stessa struttura divina, la stessa segreta vita divina: figura Archetipa che comprende in sé ogni cosa.
    L’uomo però in origine era un essere puramente spirituale, la forma eterea che l’avvolgeva, dalla quale sono derivati, in seguito, gli organi del corpo, era in un rapporto continuo con la natura Divina.
    Se nell’uomo le facoltà latenti dell’anima si acutizzano, attuando e realizzando il processo della conoscenza, l’intelletto nella Conoscenza tenta di riaprire il rapporto ininterrotto con il mondo Divino ed ascendere alla sua origine.
    Solo la permeazione con la grazia della Luce divina, lo sforzo di rassomiglianza con l’Archetipo increato, tutta una opera di teosi, potranno alfine trasmutare le energie, che hanno portato all’incarnazione in forma umana in energie augoiche, in forze di liberazione della trasmigrazione cosmica, in forme in incarnabili e ad innalzare al mondo puro ed immutabile dello Spirito.
    Ogni qualvolta l’uomo ascende si trova nell’armonia dell’unione, e cercando di trovare una via di ritorno alla originaria unità, compie un processo di redenzione (processo del Tiqqhun), sia personale che umano.
    Il processo con il quale Dio concepisce, genera e sviluppa Se stesso, non si compie in Lui solamente, ma in parte, l’identico processo si compie nell’uomo: processo di restaurazione, processo di risollevare le scintille di Luce cadute tra le potenze del male, processo del Tiqqhun.
    Il Microcosmo umano rispecchia e possiede in sé tutto quanto è in Dio, e del Cosmo ne è il riflesso.
    Come il Cosmo egli riflette ordinatamente nei suoi sette centri (simbolo delle sette Sephiroth inferiori) i sette cerchi planetari; e i dodici segni zodiacali sono costituiti nelle diverse regioni delle membra umane; l’uomo è quindi in sé forza centripeta e forza centrifuga.
    Come l’unità divina è vivente in sé, e nel suo movimento pulsa vita, feconda e si rivela, così l’unità umana vive della vita divina, e anch’essa nel movimento vibrante che l’unisce al Divino, pulsa e genera la vita attorno a sé.
    Anche la sua unità è attiva e passiva, e il binomio, quando è complemento armonico di Luce, forma l’equilibrio delle due forze, la Bilancia, la coppia, Adamo Eva, la Bilancia che porrà equilibrio redentivo nel processo del Tiqqhun, nel processo universale.
    Coppia simile allo Jod e alla He del sacro Tetragramma:
    Lo Jod esprime, la He riflette, lo Jod è manifestato e riflesso dalla He, l’equilibrio che feconda l’armonia della sacra unione è il Vau.
    Similmente il binomio umano vibra, vive, si esprime e rispecchia nell’altro, alimentandosi vicendevolmente di Luce genera il figlio della Luce.
    Analoga alla Luce divina anche l’essere è una Luce ternaria nei suoi piani e nelle sue diverse manifestazioni:
    Archetipo, Spirito trascendente, Essere individuale;
    Anima mentale, anima senziente, anima vitale;
    Come gli elementi divini scaturiti dal sacro Tetragramma, Fuoco, Acqua, Aria, l’uomo li ha in sé come sostanza elementare.
    L’uomo infine è il mirabile mistero che raffigura la gloria e lo splendore divino, perché la santità e la magnificenza divina hanno dimora nel suo santuario: nel profondo di sé, nel luogo del cuore, l’essere percepisce la Presenza, la realtà abissale di questa Presenza reale di Dio, che è la Luce increata, immanente, Luce di Gloria, di Fuoco; percepisce l’Archetypus eterno in cui dovrà riassorbirsi mediante la theosi, la deificazione.
    Dalla conoscenza di questo mistero l’essere è assorbito, lo vive, lo annuncia e manifesta, ma i più lo ignorano.
    Il mistico o l’iniziato che anela vivere la contemplazione di questo mistero, deve considerare se stesso come tempio della Shekinah, e la propria anima come il Trono della magnificenza divina, il Trono di Gloria, centro per il ritorno.
    Nella mistica cristiana, specie tra i padri dei primi secoli, il segreto dell’anima, l’abisso del centro cuor, era considerato il Trono di Dio, il Trono di Gloria del Signore, il Regno di Dio è dentro di voi.
    Nella Kabbalah, il centro cuore dell’essere è il luogo di congiunzione della trascendenza e della immanenza divina, è il mondo luminoso della Merkabah, punto di estasi e di unione con il Divino, per realizzare la contemplazione unitiva e deificante, permearsi della Luce di Dio, e trasfondersi in quella Luce, che è la Luce del suo Archetipo divino, la sua Essenza increata.

    tratto da “Lo splendore della Kabbalah” di Paolo M. Virio – Edizioni Amenothes
    Torna in alto Andare in basso
     
    L’UOMO - Paolo M. Virio
    Torna in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: UOMO E COSMO-
    Vai verso: