Forum di Scienza Spirituale
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.



 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2020 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2019 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2020
QUI E ORA

Ultimi argomenti
SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2020 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2020
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it

     

     Sonno e Morte

    Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    Admin

    Messaggi : 1816
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 51

    Sonno e Morte Empty
    MessaggioTitolo: Sonno e Morte   Sonno e Morte Icon_minitimeSab Nov 17, 2012 4:45 pm


    SONNO E MORTE


    Non si può penetrare la natura della coscienza di veglia dell’uomo, senza studiare lo stato in cui vive l’uomo durante il sonno, e analogamente, non si può affrontare l’enigma della vita senza studiare la morte. In un uomo, che non senta in alcun modo uno stimolo alla conoscenza soprasensibile, può nascere una certa diffidenza verso questa, anzitutto per la maniera in cui essa considera il sonno e la morte.

    Non è perciò inconcepibile, che qualcuno dica che l’uomo esiste per la vita attiva e produttiva e che dal dedicarsi ad essa dipende la sua utilità; mentre lo sprofondarsi nella meditazione, non può condurre ad altro che a vuote fantasticherie, proprie di persone alle quali faccia difetto la forza e la gioia di vivere. Questo modo di pensare ha in sé una piccola parte di verità, ma solo nel caso in cui il voler indagare e il dedicarsi a ciò che si nasconde sotto il visibile e dietro alla morte, conduca ad un indebolimento e ad un allontanamento dalla vita reale.

    Bisogna anche ammettere, che ciò che in passato e ancora oggi circola in giro per il mondo, sotto il nome di scienza occulta, ha avuto ed ha spesso un’impronta malsana e ostile alla vita. Tuttavia, assolutamente niente di malsano può scaturire ovviamente dalla vera conoscenza soprasensibile, anzi la verità è piuttosto che l’uomo non può fare a meno di ciò che gli viene offerto dal soprasensibile.
    Da : Scienza Occulta di Rudolf Steiner

    La vita continua nel sonno e le forze che lavorano o creano durante la veglia, prendono vigore e ristoro da ciò che il sonno dà loro. Altrettanto avviene di ciò che l’uomo può osservare nel mondo manifesto. I confini del mondo, sono più vasti del campo di questa osservazione e quel che l’uomo riconosce nel visibile, deve essere completato e fecondato, per mezzo di ciò che egli può apprendere circa i mondi invisibili.

    Un uomo che non rinnovi continuamente con il sonno, il vigore delle forze esaurite, giunge alla distruzione della propria vita, nello stesso modo il mancato riconoscimento dell’invisibile, conduce alla desolazione. Non vi può essere perciò una reale conoscenza del mondo visibile, senza che lo sguardo penetri continuamente nell’invisibile. Ogni conoscenza del visibile, deve rituffarsi nell’invisibile per potersi sviluppare, quindi questo atteggiamento lungi dall’indebolire la vita, invece la rinforza.

    Quando l’uomo dorme, la connessione fra i suoi elementi costitutivi, quale è stata descritta in precedenza, cambia, e mentre il corpo fisico e il corpo eterico rimangono in essere, il corpo astrale e l’Io conducono vita a se. Appunto perché nel sonno il corpo eterico rimane connesso con il corpo fisico, le attività vitali possono continuare; ciò che invece rimane sospeso, sono le rappresentazioni, il dolore e il piacere, la gioia ecc, la facoltà di estrinsecare una volontà cosciente e altre facoltà simili dell’esistenza, cioè tutte le proprietà del corpo astrale.

    Questo significa che il corpo astrale, nella fase di sonno dell’uomo, esiste ma in un altro stato. Affinché l’Io umano e il corpo astrale abbiano anche una percezione cosciente, è necessario che il corpo astrale sia congiunto con il corpo fisico e con il corpo eterico ed è precisamente quel che avviene nella veglia. Durante il sonno invece, il corpo astrale assume una forma d’esistenza diversa da quella che possiede normalmente ed è compito della conoscenza soprasensibile considerare quest’altra sua forma d’esistenza.
    Torna in alto Andare in basso
    https://arcadellavita.forumattivo.it
     
    Sonno e Morte
    Torna in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: SCIENZA OCCULTA-
    Vai verso: