IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Osservazione secondo il metodo di Goethe

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1823
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Osservazione secondo il metodo di Goethe   Lun Lug 22, 2013 12:01 pm

    Riporto un lavoro di Enzo Nastati


    Impariamo ad osservare la Natura secondo Verità


    [font=Verdana]L' uomo nasce "nudo" sulla terra con attorno a sé la Natura; dato che questo è stato il volere di Dio, ciò significa cha la Natura è la condizione necessaria e sufficiente per ritrovare la strada verso il Divino.
    Detto questo vediamo che il mondo ci offre oggi una moltitudine di mezzi di indagine che però, a ben guardare, sono per lo più rivolti ad indagare il "cadavere" delle piante (o altro) e questo perché si analizzano con varie metodiche parti di essa separate dall'organismo complessivo. Ben diverso è il metodo di indagine della Natura sviluppato da Johann Wolfgang von Goethe (1749-1832). Esso consiste nell'applicare, sulle realtà già conosciute, un nuovo metodo di osservazione; un inedito modo di mettersi in relazione con la Natura. Il metodo prevede quella che viene caratterizzata come "percezione pura" e si basa sullo sviluppare una sorta di immersione obiettiva negli oggetti osservati. Lo scienziato ordinario separa e seziona le parti dell'ente osservato e così gliene sfugge la componente principaòle: la vita. Goethe, invece, con il suo metodo, tenta di afferrare l'elemento che invisibilmente lo vivifica. Egli affermava che doveva esistere un'unica forma fondamentale dalle quali si generavano le forme molteplici dei singoli vegetali; in tale forma archetipica risiede la possibilità di infinite variazioni: dall'unità deriva la molteplicità.



    J. W. Goethe, lo scopritore del metodo di indagine della Natura secondo verità.


    [size=12]Dato che anche l'uomo deriva dalla stessa Unità da cui deriva il tutto, sarà l'uomo che, facendo tacere l'impulso dell'anima a giudicare in termini di simpatia o antipatia, l'inclinazione del corpo eterico a escludere pensieri nuovi nelle forme (vecchie e preconcettiche) già acquisite, del corpo fisico a catalogare secondo l'utilità che la cosa ha per soddisfare i propri istinti e bisogni, potrà far emergere dalla sua interiorità la controparte ulteriore di ciò che è oggetto di osservazione esteriore. In altre parole osservando, tacendo e ascoltandosi interiormente, l'uomo può collegarsi, attraverso la Natura, al Divino presente in essa e salire a sfere di coscienza sempre maggiori. Per favorire tale processo Goethe studiava la medesima pianta in condizioni e sotto influssi diversi, in modo che gli elementi variabili potessero risaltare in modo appropriato, cosa che in piante di specie diversa non appare in modo così univoco. Secondo Darwin è la Natura esterna con le sue diverse influenze (ambiente, clima, base geologica, ecc.) che modifica in modo "meccanico" un dato organismo; Goethe invece afferma che è l'essenza archetipica agente in un dato organismo che, reagendo con le condizioni esterne, assume l'aspetto che più gli sembra opportuno per la vita dell'essere. Conseguentemente a questo metodo di osservazione l'indagatore si trova a "scoprire" le leggi fisiche e non fisiche che governano la manifestazione dell'ente osservato. In altre parole si giunge a percepire l'essenziale della cosa osservata: lo Spirito Divino presente e tessente in essa. Va da sé che ciò è estremamente importante per il campo organico e vegetale in particolare: sarà grazie allo sviluppo di questa capacità che l'indagatore scoprirà la causa di alterazioni dei processi di crescita, o dello sviluppo delle caratteristiche organolettiche fino all'identificazione delle cause da cui sorgono le patologie.
    Un'adeguata educazione a questo metodo permette quindi di individuare anche le cure (in armonia con la vita) da somministrare alle piante al fine di sopperire alla alterazioni riscontrate.

    Enzo Nastati
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
     
    Osservazione secondo il metodo di Goethe
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: JOHANN WOLFGANG VON GOETHE-
    Andare verso: