IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Cercasi notizie sulla prole di Gesù .
Mer Set 27, 2017 12:43 pm Da Massimiliano

» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
Mar Giu 27, 2017 7:21 pm Da Admin

» Apicultura naturale
Ven Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
Mar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
Mer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2016
Gio Nov 10, 2016 6:13 am Da Admin

» Piacere, Antares!
Gio Nov 10, 2016 5:52 am Da Admin

» I SEGRETI DEL CAMMINO DI CRESCITA INTERIORE - Enzo Nastati - PDF
Mer Ott 26, 2016 5:51 pm Da Admin

» eccomi con le api
Lun Ott 03, 2016 6:15 pm Da Admin

» La morte ... potrebbe essere quello che chiamiamo Dio (Krishnamurti)
Mar Ago 02, 2016 4:18 pm Da Admin

» CALENDARIO DELL'ANIMA DI RUDOLF STEINER - Commentato da Enzo Nastati e Collaboratori - PDF
Lun Ago 01, 2016 8:31 pm Da Admin

» CERIMONIA DEL TUNNEL DI SAN GOTTARDO IN SVIZZERA
Lun Giu 27, 2016 9:36 am Da Admin

» la Resurrezione di Lazzaro
Gio Giu 16, 2016 5:12 pm Da Loretta

» G e o m e t r i a C a r d i a c a C H E S T A H E D R O N Frank Chester
Sab Giu 11, 2016 3:30 pm Da sinwan85PHAR

» Madre Nostra
Ven Giu 03, 2016 10:49 pm Da Loretta

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Perle di saggezza sulla sessualità di O.M. Aïvanhov

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Perle di saggezza sulla sessualità di O.M. Aïvanhov    Ven Giu 14, 2013 7:17 am


    Perle di saggezza sulla sessualità di O.M. Aïvanhov


    "Per sublimare la forza sessuale e ottenere una perfetta padronanza di sé, non ritengo necessario compiere tutte le esperienze descritte nei testi sul tantrismo indù o tibetano. Esiste un altro Tantra-yoga che le supera e di cui sono un fervente sostenitore. Una delle tecniche di questo tantrismo consiste nell'imparare ad amare senza aspettare di essere amati..."
     
    Afferma Aïvanhov: "Quando un uomo e una donna s’incontrano, riproducono l’incontro del fuoco e dell’acqua. Se non sanno come agire nei confronti l’uno dell’altra, la donna (l’acqua) evapora, e l’uomo (il fuoco) si spegne. Dato che il fuoco e l’acqua possono distruggersi a vicenda, se ne deduce che sono nemici. In apparenza, è vero, gli uomini e le donne non smettono di lottare gli uni contro gli altri; e tuttavia, se si cercano c’è una ragione, e occorre scoprirla. La ragione è che essi sono i rappresentanti dei due principi cosmici che insieme creano la vita. Ma per creare veramente la vita invece di distruggersi, non bisogna permettere che l’acqua e il fuoco entrino direttamente in contatto. L’acqua deve essere versata in un recipiente e posta sul fuoco; così, il fuoco esalterà l’acqua e si sprigionerà un’energia considerevole, grazie alla quale i due metteranno in moto il mondo intero".
     
    Dovremmo rinunciare all’idea illusoria che l’assunzione di maggiori quantità di risorse o di piaceri possa produrre uno stato di maggior benessere. L’uomo dovrebbe, invece, optare per l’assunzione di dosi omeopatiche in quanto esse dànno maggiore gioia e salute. Questo appare, oggi, un punto fondamentale di uno stile di vita equilibrato. Tutti possiamo constatare che i piaceri meramente fisici attenuano, a poco a poco, la sensibilità, e che in ragione di ciò occorre procurarsi, continuamente, piaceri e sensazioni sempre più forti per provare qualcosa. Diventa, quindi, sempre più difficile essere soddisfatti, perché si diventa sempre più insensibili, e questo lo si può verificare in tutti i campi. Gli eccessi riducono il gusto della vita! Infatti, molti si chiedono perché oggi appaia essersi sbiadita la capacità di gioire, malgrado l’assenza di limitazioni nel procurarsi i piaceri".
     
     
    "Gli uomini e le donne che obbediscono ciecamente ai propri istinti sessuali, non sanno a quali pericoli psichici si espongono. "Allora, direte, quali sono questi pericoli?" Guardate un ubriaco: è completamente abbrutito, come inebetito. Il vino è una cosa eccellente, ma egli ne ha abusato ed ora ecco in che stato si trova. Anche l'energia sessuale è una cosa eccellente, d'altronde spesso viene paragonata al vino. Ma quando se ne abusa... Direte che conoscete uomini e donne che conducono una vita dissoluta, senza che questo impedisca loro di istruirsi e di lavorare. Sì, certo, la sensualità è compatibile con certe facoltà intellettuali o artistiche. Ma se un giorno vorranno fare un lavoro spirituale, non potranno, poiché avranno perduto gli elementi necessari, le loro quintessenze più preziose, d'altronde non avranno neppure più il desiderio di elevarsi. Guardate le api che si sono rimpinzate di miele: sono troppo pesanti e non possono volare. Accade lo stesso con gli uomini e le donne che non hanno imparato a dominare i loro istinti sessuali: possono continuare a fare ogni genere di lavoro, ma non possono volare, le regioni celesti sono loro proibite..."

    Per noi Occidentali, non è indispensabile recarci in India per trovare le risposte metodologiche al lavoro di sublimazione dell'energia sessuale. Anche l'Insegnamento dei Vangeli contiene le verità, i principi che occorre però tradurre in metodi concreti, in regole di vita quotidiana.

    "Quando il mondo intorno a voi rivendica la libertà sessuale e giustifica le sue rivendicazioni con argomenti apparentemente molto validi, non vi piace molto sentir parlare di disciplina, non è vero? Capisco benissimo che non desideriate privarvi dei piaceri, ma cercate almeno di vedere quali vantaggi ci sono a rinunciare ad alcuni di essi. Non si tratta di privarsene per non avere niente in cambio e ritrovarsi nel vuoto; si tratta piuttosto di capire che si può avere di più, sostituendo alcuni piaceri grossolani con altri più sottili, più spirituali. Quando un medico si accorge che un paziente sta rovinandosi la salute con eccessi di salumi, dolci, alcool, non gli consiglia certo di astenersi del tutto dal mangiare. Sa benissimo che l'altro in ogni modo non seguirebbe il suo consiglio o ancora peggio, se lo seguisse morirebbe. Gli prescrive allora di sostituire quei cibi con altri più sani, più leggeri. Ecco, io vi consiglio la stessa cosa, anche se si tratta di un altro campo. Io non vi spingo a morire di fame, ma a nutrirvi in modo diverso per migliorare la vostra salute spirituale."

    "La religione e la società hanno fissato delle regole di morale sessuale senza chiedersi se gli esseri umani siano capaci di applicarle. Ecco perché molti di coloro che hanno voluto obbedire a quelle regole non ci sono riusciti se non al prezzo di grandi sofferenze e di turbe psichiche a cui è stato dato il nome di "repressione". La repressione non può essere una soluzione al problema della sessualità. È pericoloso rifiutare la forza sessuale il suo sfogo naturale se non si ha un fortissimo movente, delle aspirazioni, un ideale superiore capace di fare un lavoro sui piani dell'anima e dello spirito per canalizzare e trasformare quella forza. La continenza è una rinuncia, certo, ma questa rinuncia non deve essere una privazione, deve essere una trasposizione su un altro piano. Non bisogna privarsi, non bisogna rinunciare, ma solo cambiare piano. Ecco ciò che occorre spiegare agli uomini e alle donne quando si parla loro di padroneggiare la forza sessuale...."Molti sono venuti da me a lamentarsi di particolari malesseri e squilibri, ed io ho sempre detto loro: "Perché avete smesso di amare? Questi disturbi derivano dal fatto che avete compresso l'amore dentro di voi; allora si è represso finendo per devastare tutto. L'amore è un torrente potentissimo, ma poiché non lo sapevate, poiché non eravate illuminati, ha spazzato via tutte le barriere. Se volete salvarvi da questi tormenti, dovete amare, amare giorno e notte, amare tutte le creature… a quel punto non vi rimarrà neppure il tempo di tormentarvi perché sarete indaffaratissimi! Invece ora, più vi chiudete, più siete avari d'amore e più le cose si complicano. Siate generosi, e sarete salvi; donate il vostro amore a tutte le creature".


    "È possibile istruire e consigliare gli esseri umani sulla sessualità, ben sapendo però che questo problema non può essere veramente risolto se non in funzione di ogni singola persona. Voler imporre, con il pretesto della morale, delle regole identiche per tutti, non è ragionevole, poiché la stessa disciplina che conduce gli uni verso l'equilibrio e la vera spiritualità, può invece condurre gli altri verso la repressione, l'isterìa e la nevrosi. Gli esseri umani non hanno tutti gli stessi bisogni, e chi non tiene conto di questa realtà è destinato sia a predicare nel deserto, sia ad infliggere loro degli inutili tormenti. Tuttavia, ciò non significa che non si debbano fare degli sforzi. Sì, ciascuno, al livello che gli è proprio, deve impegnarsi per dominare la forza sessuale, al fine di vivere l'amore in un modo più bello, più nobile, più spirituale, poiché quella è la sola vera regola morale."
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
     
    Perle di saggezza sulla sessualità di O.M. Aïvanhov
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: UOMO E DONNA-
    Andare verso: