IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2018 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2018 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it

    Condividi | 
     

     Le due vie

    Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    neter



    Messaggi : 208
    Data d'iscrizione : 06.06.11

    MessaggioTitolo: Le due vie   Gio Mag 16, 2013 10:00 pm

    Tratto dalla presentazione del libro : Insegnamenti e Scritti Inediti di Schwaller de Lubicz . Schwaller guida coloro che vogliono seguire il “cammino che dischiude l’intelligenza delle cose” indicando loro due vie percorribili:
    << Per la coscienza ci sono due strade possibili: quella della redenzione cristica o horiana, oppure quella “degli Antichi”, detta “del buon Re”(Melchisedec) o osiridea : il principio del rinnovamento costante o osirideo, che richiede uno strumento fisico per la trasmissione>>.
    << E’ l’aspetto “esistenza” dell’essere che impone una sopravvivenza, vale a dire una continuità in una nuova forma, dopo la distruzione della forma attuale. La fine della genesi, la resurrezione nell’Unità, può aver luogo esclusivamente se sono state acquisite tutte le esperienze della vita fisica, il che può avvenire in una volta sola nella via diretta, horiana o cristica, oppure richiede numerose reincarnazioni nella via indiretta osiridea. Due vie, due vie per un solo obiettivo. Due vie che distinguono i “liberati” da coloro che rimangono, due vie che distinguono coloro che hanno rinunciato da coloro che restano sottomessi ai “desideri”o debbano ancora gustare le gioie e le pene di questa vita>>. Cosi Schwaller spiega la via del rinnovamento costante:
    << La via delle reincarnazioni è la via osiridea o karmica, in cui qualsiasi causa provoca una conseguenza o effetto. Poiché per l’umano le ragioni delle sue incarnazioni necessarie sono gli atti volontari che si oppongono alla sua purificazione o liberazione, l’uomo deve esaurire le conseguenze dei suoi atti, di cui è responsabile>>. Quanto alla “via della redenzione horiana o cristica", vediamo come Schwaller ne spiega il principio, che è una fecondazione diretta, senza seme specifico, come un salto dall’origine astratta al prodotto ultimo umano: Dio-Uomo. In questa via eccezionale abbreviata, l’esaltazione dell’essere consiste nel portare la coscienza a uno stato “extradimensionale”, una astrazione dalla forma, chiamata coscienza funzionale. La sola preoccupazione dell’essere, giunto al grado umano, deve essere la propria redenzione. Essa è horiano-cristica, e il dono della redenzione cristica è universale: è la sola potenza che permetta il superamento della natura; è la forza che rende possibile il risveglio della coscienza funzionale dopo l’errore della coscienza psicologica, effetto delle complementarietà, delle opposizioni, delle antinomie. La liberazione dal ciclo delle esistenze è la rottura consapevole delle catene che questo comporta : è la rinuncia gioiosa, che non costituisce né una fuga né un timore, ma un richiamo irresistibile verso la Luce. E quando questo richiamo fa sentire la sua voce, la porta del tempio si apre spontaneamente: Horus, Cristo, l’unzione divina, dunque, inizia la sua opera.

    Torna in alto Andare in basso
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1819
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 49

    MessaggioTitolo: Re: Le due vie   Ven Mag 17, 2013 3:35 pm


    Commento di Enzo Nastati


    Molto interessante questo pezzo. Come al solito bisogna imparare a "tradurre" i termini utilizzati dalle varie correnti e ritrovare il principio unificante.
    Quanto detto si riconduce alla frase del Cristo: "da vita terrena a Vita Eterna". Il contesto sostiene ambedue le possibilità: o attrraverso ripetute esistenze o attraverso una sola esperienza terrena.
    A mio avviso importante è comprendere la centralità dell'impulso portato dal Cristo, impulso che si può caratterizzare come "l'Amore ch ci sostiene nell'opera di trasformazione interiore".
    Grazie
    Enzo
    Torna in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
     
    Le due vie
    Torna in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: EVOLUZIONE-
    Andare verso: