IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
Mar Giu 27, 2017 7:21 pm Da Admin

» Apicultura naturale
Ven Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
Mar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
Mer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2016
Gio Nov 10, 2016 6:13 am Da Admin

» Piacere, Antares!
Gio Nov 10, 2016 5:52 am Da Admin

» I SEGRETI DEL CAMMINO DI CRESCITA INTERIORE - Enzo Nastati - PDF
Mer Ott 26, 2016 5:51 pm Da Admin

» eccomi con le api
Lun Ott 03, 2016 6:15 pm Da Admin

» La morte ... potrebbe essere quello che chiamiamo Dio (Krishnamurti)
Mar Ago 02, 2016 4:18 pm Da Admin

» CALENDARIO DELL'ANIMA DI RUDOLF STEINER - Commentato da Enzo Nastati e Collaboratori - PDF
Lun Ago 01, 2016 8:31 pm Da Admin

» CERIMONIA DEL TUNNEL DI SAN GOTTARDO IN SVIZZERA
Lun Giu 27, 2016 9:36 am Da Admin

» la Resurrezione di Lazzaro
Gio Giu 16, 2016 5:12 pm Da Loretta

» G e o m e t r i a C a r d i a c a C H E S T A H E D R O N Frank Chester
Sab Giu 11, 2016 3:30 pm Da sinwan85PHAR

» Madre Nostra
Ven Giu 03, 2016 10:49 pm Da Loretta

» Immortalità della coscienza
Gio Mag 26, 2016 4:23 pm Da sinwan85PHAR

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Le Stelle avevano un tempo parlato agli uomini

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Le Stelle avevano un tempo parlato agli uomini   Ven Apr 15, 2011 5:24 pm

    COMMENTO DI ENZO NASTATI

    La poesia del dialogo dell'Uomo con il Cosmo

    "Gli astri avevano un tempo parlato agli uomini.
    Che oggi tacciano,
    era il destino del mondo,
    il loro silenzio può pesare
    all'uomo sulla terra.
    Ma in quel silenzio
    matura ciò che gli uomini
    dovranno dire agli astri."

    (25 dicembre 1922 - R. Steiner)

    In questi versi è racchiusa la parabola dell'umanità nel suo rapporto con il mondo stellare, da quando l'uomo ha cominciato a vivere sulla Terra fino ai giorni nostri.
    L'astronomia è una scienza antichissima. Gli astri, i pianeti hanno ispirato agli uomini delle epoche passate divinità ed eroi, miti e leggende, simboli e feste. Questo patrimonio di credenze ci è stato tramandato dai nomi delle costellazioni e delle stelle che, nelle diverse tradizioni mutano, secondo le mitologie e le religioni. La tradizione che si è imposta anche nel linguaggio scientifico moderno, è quella greco-romana, erede della babilonese ed in parte dell'egizia. L'astronomia egizia aveva una grande vitalità: gli archeologi al seguito dell'esercito francese durante la campagna di Napoleone in Egitto scoprirono nel tempio di Esneh a Denderah un soffitto di arenaria scolpito a bassorilievo, che rappresentava la volta del ciclo. Questo planisfero aveva una particolare rappresentazione delle costella- " zioni che non venne seguita dall'astronomo Claudio Tolomeo, ma esercitò una grande influenza sull'astronomia e astrologia araba e rinascimentale. Venne poi scoperto che i templi e le piramidi erano orientati seguendo le costellazioni e questo dimostrava che i sacerdoti ed i costruttori dell'Antico Egitto possedevano nozioni approfondite sul moto degli astri e della loro posizione nel ciclo.

    Una branca delle scienze astronomiche detta Archeoastronomia, osservando costruzioni megalitiche, anelli ed archi fatti di enormi pietre, testimonianze di un'epoca definita "Era della Pietra", scopre che "non sappiamo fino a che punto arrivava la conoscenza della geometria e dell'astronomia da parte dell'uomo megalitico. Può darsi che non lo sapremo mai. Egli era un ingegnere competente. Testimonianza ne sono il fatto che potè realizzare grandi progetti con una precisione di una parte su mille ed il fatto che potè trasportare ed erigere blocchi di pietra pesanti fino a cinquanta tonnellate. "(A. Thom1, Megalitic: Lunar Observatories)
    Queste stesse conoscenze furono il fondamento dell'astronomia ellenistica (greco- romana) che toccò il suo apogeo in Claudio Tolomeo il quale nel 150 d. C. presentò il suo compendio di astronomia col titolo originario di Mathematikè sintaxis, poi tradotto nell'arabo con Al Magisti (il Grandissimo) che venne poi trasformato dalla cristianità medioevale in "Almagesto". Catalogò 1022 stelle raggruppate in 48 costellazioni. Questo lavoro rima¬ne il fondamento dell'Astromomia moderna e questa catalogaziene viene ancora adottata in tutto il mondo. Nel 1627 ci fu un tentativo di "cri¬stianizzare" il cielo per liberarlo dagli antichi dèi da parte dell'astronomo gesuita Julius Schiller (1580-1627): nel suo "Coelum stellatum cristianum" i dodici segni zodiacali divennero i dodici apostoli e le altre costella-zioni vennero associate ad altre figure di santi. Ma questo tentativo non venne preso in considera¬zione neppure da papi e cardinali che continuarono a far affrescare i loro palazzi con le immagini astrali classiche.
    Invece la rivoluzione copernicana e le indagini dell'astronomia moderna hanno portato cambiamenti di prospettiva a tutta la visione cosmologica antica. Ad un cielo di sfere concentriche si prospettano visioni di mondi lontani, di stelle che hanno distanze infinite (anni luce). Lo spazio si espande in dimensioni che si fatica ad immaginare......e così allo stupore si accompagna anche lo smarrimento:

    Gridai, rapito sopra me:
    Vedeste?
    Ma non v'era che il deh alto e sereno.
    Non ombra d'uomo,
    non rumor di péste.
    Ciclo, e non altro:
    il cupo cielo, pieno
    di grandi stelle:
    il cielo, in cui sommerso
    mi parve quanto
    mi parea terreno.
    E la Terra sentii nell'Universo.
    Sentii, fremendo,
    eh 'è dei cielo anch 'ella.
    E mi vidi quaggiù
    piccolo e sperso
    errare, tra le stelle, in una stella.
    (Giovanni Pascoli)

    Oggi siamo nel momento del "silenzio". La scienza cerca di indagare nello spazio attorno alla Terra: ha messo in atto risorse ed energie enormi. Vengono inviate navicelle spaziali, osservatori astronomici nel cosmo al fine di capire l'origine del sistema solare, l'evoluzione della nostra galassia, l'esistenza di altre forme di vita.

    Si scopre però che se usciamo dalla Terra l'ambiente è inospita¬le, pericoloso per la vita di ogni astronauta ed i viaggi sono troppo lunghi per la durata della nostra esistenza attiva. Anche le imma¬gini ed i dati che vengono rilevati da queste indagini sono inficiati dai limiti delle strumentazioni realizzate per le condizioni fisiche sulla nostra Terra. E' significativo che là dove non si trovano spiega¬zioni in cosmologia si parli di "materia oscura" ed anche di "energia oscura". In questo "silenzio" l'uomo può rivolgersi alle stelle con la propria anima, con il proprio spirito:

    STELLE
    Le stelle ascolta
    il vento, solitario
    nel suo vagare nella notte
    senza luna.
    Vanno le voci
    delle stelle da mondi ormai lontani, voci assolute, amate
    delle persone andate. Accoglie la notte suoni sempre
    nuovi, sente il vento echi lontani, ardono stelle
    che si accendono
    quando sulla terra si spegne
    tremolante una vita,
    assetata speranza
    di riflessi di infiniti
    cieli.
    (Maria Chiara Coco)


    IL CIELO DELLA SETTIMANA SANTA 2011
    Nella settimana di Pasqua il Sole, e tutti gli altri pianeti, sono nella Costellazione dei Pesci. Nei giorni
    15-16-17 aprile (precedenti la L. P. del 18 aprile) la Luna attraversa la Costellazione della Vergine in cui si trova il pianeta Saturno (entrato in que¬sta costellazione il I settembre 2009 e vi rimarrà fino al 30 ottobre 2013). L'immagine è tratta dal Sternkalender - Ostern 2011/2012 - Philosophisch-Antroposophiscer Verlag Ghoetheanum Dornach/ Schweiz

    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
     
    Le Stelle avevano un tempo parlato agli uomini
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: UOMO E COSMO-
    Andare verso: