IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Cercasi notizie sulla prole di Gesù .
Mer Set 27, 2017 12:43 pm Da Massimiliano

» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
Mar Giu 27, 2017 7:21 pm Da Admin

» Apicultura naturale
Ven Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
Mar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
Mer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2016
Gio Nov 10, 2016 6:13 am Da Admin

» Piacere, Antares!
Gio Nov 10, 2016 5:52 am Da Admin

» I SEGRETI DEL CAMMINO DI CRESCITA INTERIORE - Enzo Nastati - PDF
Mer Ott 26, 2016 5:51 pm Da Admin

» eccomi con le api
Lun Ott 03, 2016 6:15 pm Da Admin

» La morte ... potrebbe essere quello che chiamiamo Dio (Krishnamurti)
Mar Ago 02, 2016 4:18 pm Da Admin

» CALENDARIO DELL'ANIMA DI RUDOLF STEINER - Commentato da Enzo Nastati e Collaboratori - PDF
Lun Ago 01, 2016 8:31 pm Da Admin

» CERIMONIA DEL TUNNEL DI SAN GOTTARDO IN SVIZZERA
Lun Giu 27, 2016 9:36 am Da Admin

» la Resurrezione di Lazzaro
Gio Giu 16, 2016 5:12 pm Da Loretta

» G e o m e t r i a C a r d i a c a C H E S T A H E D R O N Frank Chester
Sab Giu 11, 2016 3:30 pm Da sinwan85PHAR

» Madre Nostra
Ven Giu 03, 2016 10:49 pm Da Loretta

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Spazio e Tempo

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Spazio e Tempo   Dom Lug 22, 2012 10:04 am

    Caro Paolino causa un errore nello spostamento del topic nella giusta sezione, si è cancellato il tuo intervento. Ho provveduto quindi a ripostarlo riportando la tua firma.
    Se hai la copia dell'originale e vuoi ripostarlo, io provvederò in un secondo momento a cancellare questo mio.
    Scusa il disagio
    Buon lavoro


    Commento di Paolino:
    Alcune ipotesi -da valutare- su tempo e spazio.

    Il tempo, come percezione, è un "attimo" che fissa le varie esperienza
    evolutive delle entità.
    Ogni esperienza evolutiva , cioè uno stato che ne presuppone uno precedente,
    porta una crescita di coscienza che determina una piccola morte, ciò che
    ero non lo sarò più e l'Io singolo al cosmico Io si congiunge.
    Da un punto fissato nella percezione del tempo ci si rovescia
    nell'eternità.
    Inoltre il tempo si dice che scorre e come l'acqua ha vari moti
    così il tempo:
    moto laminare:uno accanto all'altro, legge del piano fisico
    moto turbolento: un continuo allontanarsi e avvicinarsi legge piano astrale
    vortice: qui e ora, immense superfici che si muovono con moto ritmico
    (vedi esperimenti di Schwenk: mettendo inchiostro in un vortice
    creato dentro un vaso trasparente si può osservare una pulsazione)
    ciclo di evaporazione-condensazione: uno dopo l'altro legge piano eterico.

    Lo spazio è l'idea, percepita attraverso le dimensioni, che
    lega due cose contemporaneamente esistenti e separate fra loro
    e le raccoglie in un'unità.
    Come descritto nella geometria sintetica(*) si parte da un punto andando verso
    la sua destra e si arriva nuovamente al punto dalla sua sinistra con continuità:
    l'essere umano (il punto) torna alla sua singolarità dopo aver percorso
    l'infinito Io divino.

    ( *) http://www.albanoluigi.it/geometria/punto-improprio.htm

    Con profonda devozione mi permetto di riportare alcuni versi
    de La pietra di fondazione

    Anima umana
    tu vivi nelle membra
    che attraverso il mondo spaziale
    ti portano nell'oceanica entità dello spirito.
    Pratica il memorare dello spirito
    nelle profondità dell'anima,
    dove imperando
    l'essere del Creatore dei mondi
    l'Io singolo
    nell'Io divino
    si sustanzia,
    e veramente tu vivrai
    nell'umano essere universale.

    .....

    Anima umana
    tu che vivi nel battito del cuore e nell'ansito del respiro,
    che mediante il ritmo del tempo
    ti guidano a sentire l'essere dell'anima tua propria:
    pratica la riflessione dello spirito
    nell'equilibrio dell'anima,
    dove le fluttuanti
    azioni del cosmico divenire
    l'Io singolo
    al cosmico Io
    cogiungono;
    e veramente tu sentirai
    nell'attività dell'anima umana.
    ......

    grazie
    Paolino


    Ultima modifica di Admin il Lun Lug 23, 2012 9:39 am, modificato 7 volte
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Re: Spazio e Tempo   Dom Lug 22, 2012 11:31 am


    Commento di Enzo Nastati

    Caro paolino, il tema di spazio-tempo è sicuramente uno degli argomenti più "intrigosi" per la mente umana dato che questie due percezioni sono, per così dire, la gabbia dorata da cui siamo chiamati ad uscire per comprendere il "qui e ora" divini.
    Premesso questo, vorrei riprendere le tue ottime considerazioni ampliandole un pò.
    Eccole:

    Il tempo, come percezione, è un "attimo" che fissa le varie esperienza
    evolutive delle entità.
    Ogni esperienza evolutiva , cioè uno stato che ne presuppone uno precedente,
    porta una crescita di coscienza che determina una piccola morte, ciò che
    ero non lo sarò più e l'Io singolo al cosmico Io si congiunge.
    Da un punto fissato nella percezione del tempo ci si rovescia
    nell'eternità.
    Inoltre il tempo si dice che scorre e come l'acqua ha vari moti così il tempo;
    - moto laminare: uno accanto all'altro, legge del piano fisico materiale;
    - moto turbolento: un continuo allontanarsi e avvicinarsi, legge del piano astrale di simpatia-antipatia (quindi non trasformato, il turbinio dell’anima);
    - vortice: qui e ora, immense superfici che si muovono con moto ritmico (vedi esperimenti di Schwenk: mettendo inchiostro in un vortice creato dentro un vaso trasparente si può osservare una pulsazione). Legge della trasformazione del piano astrale alla luce dell'agire dello spirito in esso. Ricordo che le molecole d’acqua poste a vortice hanno un movimento che “punta” sempre un punto all’infinito: come dire una stella. Inoltre il movimento da orizzontale diventa verticale determinando il formarsi di una croce.
    - ciclo di evaporazione-condensazione: uno dopo l'altro, legge del piano eterico.


    Lo spazio è l'idea, percepita attraverso le dimensioni, che lega due cose contemporaneamente esistenti e separate fra loro e le raccoglie in un'unità.
    Come descritto nella geometria sintetica(*) si parte da un punto andando verso
    la sua destra e si arriva nuovamente al punto dalla sua sinistra con continuità:
    l'essere umano (il punto) torna alla sua singolarità dopo aver percorso
    l'infinito Io divino.

    Al riguardo sono anche molto interessanti le cosiddette “curve di Apollonio” nelle quali il concetto di “rovesciamento” dello spazio è ben percepibile (al riguardo vedere “Albios 37” oppure “Punto e sfera” dell’autore.

    (*) http://www.albanoluigi.it/geometria/punto-improprio.htm

    Con profonda devozione mi permetto di riportare alcuni versi
    de La pietra di fondazione

    Anima umana
    tu vivi nelle membra
    che attraverso il mondo spaziale
    ti portano nell'oceanica entità dello spirito.
    Pratica il memorare dello spirito
    nelle profondità dell'anima,
    dove imperando
    l'essere del Creatore dei mondi
    l'Io singolo
    nell'Io divino
    si sustanzia,
    e veramente tu vivrai
    nell'umano essere universale.

    .....

    Anima umana
    tu che vivi nel battito del cuore e nell'ansito del respiro,
    che mediante il ritmo del tempo
    ti guidano a sentire l'essere dell'anima tua propria:
    pratica la riflessione dello spirito
    nell'equilibrio dell'anima,
    dove le fluttuanti
    azioni del cosmico divenire
    l'Io singolo
    al cosmico Io
    congiungono;
    e veramente tu sentirai
    nell'attività dell'anima umana.
    ......

    A ciò segue la terza parte:

    Anima dell’uomo!

    Tu vivi nella quiete del capo,
    che a te, dalle profondità dell’Eterno
    dischiude i pensieri universali,
    cura il vedere nello spirito
    nella quiete del pensiero,
    dove le eterne mete degli dei
    Luce di essere universale
    all’Io proprio
    per il suo libero volere
    donano….

    A mio avviso è proprio questa terza parte che collega, in una sintesi superiore, le due prime parti: quella legata allo spazio e quella legata al tempo.

    Credo che qui si aprano infinite riflessioni data l’universalità di questa meditazione.
    Grazie per l’argomento così ben trattato
    Enzo
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    paolino



    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 08.04.11

    MessaggioTitolo: Re: Spazio e Tempo   Dom Ago 05, 2012 7:34 pm

    Nella vita post-mortem c'è un capovolgimento per cui si entra
    nel controspazio (si occupa cioè tutto lo spazio tranne quello
    che occupava il corpo fisico).
    Il tempo invece assume dapprima una qualità eterica quando si
    ripercorre a ritroso per 3 giorni circa tutta la vita, poi assume
    una qualità animico-astrale in cui passando di pianeta in pianeta
    si coscientizzano più o meno le disposizioni planetarie a seconda
    di quanto si è lavorato sui vari aspetti dell'anima .
    Raggiunta poi la mezzanotte cosmica si entra in un tempo di qualità
    spirituale (che forse non si potrebbe più chiamare tempo) in cui
    si pianifica con il Cristo e tutte le gerarchie la nuova discesa.

    Ma se il tempo nella vita post mortem non ha più una connotazione
    paragonabile a quella sul piano fisico come si può dire che si
    torna ogni 1000 anni? Quale legame/vincolo resta tra il tempo
    spirituale e quello terrestre? E' giusto dire che questo vincolo
    è la mancanza di continuità di coscienza e che si supera
    quando si risorge coscientemente a Vita eterna "riconquistando"
    anche quello spazio che è la forma del nostro corpo attraverso il
    CRISTO tornando Uno con l'Uno infinito? e che quindi anche nel
    post mortem, fino ad allora, non usciamo completamente
    da spazio e tempo?

    grazie
    un cordiale saluto
    Tornare in alto Andare in basso
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Re: Spazio e Tempo   Lun Ago 06, 2012 7:22 am


    Commento di Enzo Nastati


    Citazione :
    Nella vita post-mortem c'è un capovolgimento per cui si entra nel controspazio (si occupa cioè tutto lo spazio tranne quello che occupava il corpo fisico).
    Il tempo invece assume dapprima una qualità eterica quando si ripercorre a ritroso per 3 giorni circa tutta la vita, poi assume una qualità animico-astrale in cui passando di pianeta in pianeta
    si coscientizzano più o meno le disposizioni planetarie a seconda di quanto si è lavorato sui vari aspetti dell'anima .
    Raggiunta poi la mezzanotte cosmica si entra in un tempo di qualità spirituale (che forse non si potrebbe più chiamare tempo) in cui si pianifica con il Cristo e tutte le gerarchie la nuova discesa
    (e nella “pianificazione”, che preferisco denominare “progetto” o “disegno” della nuova esistenza) si decidono anche gli aspetti temporali animici (ossia quanto tempo ci soffermeremo “in discesa”
    sui vari pianeti), eterici (ossia in quale linea ereditaria ci immergeremo, quindi “dopo” quali genitori, nonni, ecc.) ed infine fisico (la data di nascita).
    Non dimentichiamo che ciò ha corrispondenza anche per lo spazio, ossia tutti questi piani hanno aspetti spaziali (compreso, ovviamente, il dove si nasce).

    Citazione :
    Ma se il tempo nella vita post mortem non ha più una connotazione paragonabile a quella sul piano fisico come si può dire che si torna ogni 1000 anni? Quale legame/vincolo resta tra il tempo
    spirituale e quello terrestre? E' giusto dire che questo vincolo è la mancanza di continuità di coscienza e che si supera quando si risorge coscientemente a Vita eterna "riconquistando"
    anche quello spazio che è la forma del nostro corpo attraverso il CRISTO tornando Uno con l'Uno infinito? e che quindi anche nel post mortem, fino ad allora, non usciamo completamente
    da spazio e tempo?

    Io darei un’altra caratterizzazione riguardo ai 1000 anni. Ogni 2160 anni il sistema Terra-Sole cambia il suo rapporto con le costellazioni dello Zodiaco, Da ciò consegue che mutano le condizioni evolutive sulla Terra. E’ quindi fondamentale attraversare tutte e 12 le condizioni evolutive per completarci (ricordo le 12 fatiche di Ercole). Ma la cosa assume carattere ben diverso se la medesima esperienza la attraverso come uomo o come donna ed ecco da dove nascono i circa 1000 anni: una volta da uomo e una da donna. Ora bisogna stare attenti: queste sono le cosiddette “incarnazioni fondamentali” o principali. Ossia intramezzo a queste ve ne possono essere altre di importanza minore ma sempre scelte in unione con il Cristo. Ad es. un giovane morto in guerra si reincarna quasi subito e quindi…

    Ancora diverse sono le condizioni di un uomo che già in Terra ha fatto l’esperienza della morte e resurrezione (il Golgotha). Ecco che per lui i confini spazio temporali si assottigliano sempre più (casi di bilocazioni spaziali e temporali, ma queste sono condizioni in cui anche la scelta dei tempi e spazi della futura discesa avviene con ben altra coscienza. Vorrei dire che nel caso di una trapasso “normale” il nostro Io “controfirma” il nuovo disegno elaborato dalle Gerarchie con la guida del Cristo, in questo nuovo caso “partecipiamo” molto di più.

    Ovviamente questi sono solo i miei pensieri personali, altri possono integrare o cambiare per la ricerca della Verità.

    Grazie per la domanda che mi ha aiutato a focalizzare meglio il problema.

    Enzo
    grazie
    un cordiale saluto
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: Spazio e Tempo   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    Spazio e Tempo
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: SPAZIO E TEMPO-
    Andare verso: