IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2018 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2018 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it

    Condividi | 
     

     I sensi dell'Uomo - Rudolf Steiner

    Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1819
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 49

    MessaggioTitolo: I sensi dell'Uomo - Rudolf Steiner   Ven Giu 29, 2012 7:23 am

    I SENSI DELL'UOMO

    Il primo senso che dobbiamo considerare è quello che nella scienza dello Spirito si può chiamare il senso della vita. Questo è un vero senso: cosí come si parla di un senso visivo, si deve pure parlare di un senso vitale. Che cosa è il senso vitale? È qualcosa nell’uomo che ordinariamente, quando è regolare, l’uomo non sente, ma lo sente soltanto quando esso è in disordine.
    L’uomo sente stanchezza, o fame, o sete, o un senso di forza nell’organismo; egli li percepisce, come percepisce un colore, o un suono. Egli li percepisce come esperienza interiore. Si percepisce di solito questo sentimento quando qualcosa non è in ordine, altrimenti non ci se ne accorge.
    Per mezzo del senso della vita viene conferita all’uomo la prima percezione umana di se stesso. È il senso per mezzo di cui l’intera interiorità dell’uomo diventa consapevole della propria corporeità. Questo è il primo vero senso, il quale va enumerato al pari degli altri sensi, di quello dell’udito, di quello dell’olfatto ecc. E nessuno può comprendere l’uomo e i sensi, se non ha consapevolezza di quel senso che conferisce all’uomo la possibilità di sentire se stesso come un’entità completa.

    Il secondo senso lo si trova quando si muove un membro, per esempio se si solleva un braccio. Voi non siete un essere umano se non potete percepire i vostri propri movimenti. Una macchina non percepisce i propri movimenti: soltanto un essere vivente può percepirli per mezzo di un vero senso. E il senso che ci permette di percepire quando noi stessi ci muoviamo, tanto nel battere delle palpebre, come nel camminare o nel correre, è da noi chiamato il senso dell’automovimento.
    Di un terzo senso diventiamo coscienti dal fatto che l’uomo distingue in se stesso fra il sopra e il sotto. Se egli non percepisce piú questa differenza, ciò è per lui pericoloso, in tal caso egli non può piú sostenersi, si accascia. Un determinato sottilissimo organo nel corpo umano ha a che fare con questo senso, cioè i tre canali a forma semicircolare dell’orecchio; se essi sono lesi, l’uomo perde il senso dell’orientamento. Alcunché di analogo si trova nel regno animale, i cosiddetti otoliti (corpiciattoli di carbonato di calcare), che devono trovarsi situati in un determinato modo perché l’animale possa trovarsi in stato d’equilibrio. Questo terzo senso è il senso statico, o di equilibrio.

    Da:R. Steiner - I tre mondi dello Spirito (Antroposofia –Psicosofia – Pneumosofia) - Cerbara 1997
    Torna in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
     
    I sensi dell'Uomo - Rudolf Steiner
    Torna in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: UOMO E DONNA-
    Vai verso: