IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Apicultura naturale
Ven Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
Mar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
Mer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2016
Gio Nov 10, 2016 6:13 am Da Admin

» Piacere, Antares!
Gio Nov 10, 2016 5:52 am Da Admin

» I SEGRETI DEL CAMMINO DI CRESCITA INTERIORE - Enzo Nastati - PDF
Mer Ott 26, 2016 5:51 pm Da Admin

» eccomi con le api
Lun Ott 03, 2016 6:15 pm Da Admin

» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
Lun Ott 03, 2016 10:33 am Da Araba Fenice

» La morte ... potrebbe essere quello che chiamiamo Dio (Krishnamurti)
Mar Ago 02, 2016 4:18 pm Da Admin

» CALENDARIO DELL'ANIMA DI RUDOLF STEINER - Commentato da Enzo Nastati e Collaboratori - PDF
Lun Ago 01, 2016 8:31 pm Da Admin

» CERIMONIA DEL TUNNEL DI SAN GOTTARDO IN SVIZZERA
Lun Giu 27, 2016 9:36 am Da Admin

» la Resurrezione di Lazzaro
Gio Giu 16, 2016 5:12 pm Da Loretta

» G e o m e t r i a C a r d i a c a C H E S T A H E D R O N Frank Chester
Sab Giu 11, 2016 3:30 pm Da sinwan85PHAR

» Madre Nostra
Ven Giu 03, 2016 10:49 pm Da Loretta

» Immortalità della coscienza
Gio Mag 26, 2016 4:23 pm Da sinwan85PHAR

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Rudolf Steiner - Domande umane e risposte cosmiche

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1821
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Rudolf Steiner - Domande umane e risposte cosmiche   Dom Apr 22, 2012 2:16 pm


    Rudolf Steiner - Domande umane e risposte cosmiche


    Anticamente l’uomo non era cosí presuntuoso da sollevare nella sua testa i quesiti come un filosofo odierno, per poi risolverli in fretta e furia; non era cosí presuntuoso da credere possibile di mettersi davanti a un foglio bianco e, stillandosi il cervello, sbrogliare fra sé e sé i grandi enigmi dell’esistenza. Era convinto, invece, che sulle domande e risposte che vogliamo stabilire intorno ai quesiti del mondo, occorre intrattenersi con ciò che trama e tesse nel mondo, e che è potenza divino-spirituale.
    L’uomo di oggi disegna la terra e il sole. E disegna il sole mentre manda i suoi raggi sulla terra. Ma l’Iniziato antico avrebbe detto: «Questo è soltanto l’aspetto fisico! La parte spirituale sta nel fatto che sulla terra abitano gli uomini, e gli uomini sulla terra sviluppano la loro volontà; e mentre i raggi solari scendono verso la terra, l’uomo, in direzione del sole, può mandare negli spazi universali la sua volontà». Sui flutti della volontà che irradia, per cosí dire, dalla terra verso il sole, gli antichi Iniziati proiettavano nello spazio le loro domande. E se l’uomo di oggi dice: «Dall’altro lato c’è la luna che riflette la luce sulla terra», gli Iniziati antichi dicevano invece: «Ma questo è soltanto il lato fisico! In verità, sulle onde di questa luce, scendono verso la terra i pensieri». Cosí l’antico Iniziato affidava le sue domande ai raggi della volontà che vanno dalla terra al sole, e riceveva le risposte dai raggi del pensiero che scendono dalla luna alla terra. La scienza attuale non conosce che un lato solo della cosa, e della luna e del sole vede soltanto l’aspetto fisico.
    L’Iniziato antico diceva: «Mentre il sole manda di continuo alla terra la sua luce, la terra manda continuamente fuori nell’universo i raggi della volontà di tutti gli uomini che vivono sulla terra. E quando l’uomo sosta al lume della luna, il cosmo gli invia i raggi del pensiero».
    L’organizzazione umana è cambiata. Oggi, l’investigatore del soprasensibile non potrebbe procedere cosí. La comprensione umana è divenuta piú grossolana di quanto non fosse anticamente. Certo, anche oggi i raggi emanati dalla nostra volontà si riversano negli spazi; ma l’uomo non sente piú l’ardore delle sue domande come un tempo; e non sente che l’irradiarsi della sua volontà porta realmente con sé queste domande, proiettandole nel mondo. Oggi siamo diventati troppo intellettuali, e l’intelletto raffredda tutti i quesiti; poco retaggio ci rimane di quella brama di sapere veramente gigantesca che gli uomini, un tempo, provavano di fronte ai problemi sacrosanti dell’esistenza. No, noi non siamo cosí assetati di conoscere; in fondo, non ci è rimasta che una semplice curiosità, e vorremmo sapere tutto in fretta, senza venire ad alcuna spiegazione col mondo.
    Oggi al lume di luna sognano tutt’al piú gli innamorati, ma i dotti considererebbero orrendo pregiudizio il dover ricevere dalla luce lunare le risposte agli enigmi scottanti della vita. Sta di fatto che oggi vediamo il mondo vuoto di spirito; nulla sappiamo dello spirito che pervade il mondo intero, o, se pure ne parliamo, ne parliamo vagamente, in modo panteistico, non in modo concreto, sí da conoscere come si comportino i raggi della volontà umana di fronte ai raggi solari e le forme del pensiero umano di fronte alla luce riflessa dalla luna.
    Sappiamo che l’uomo moderno, per aver accolto con mera coscienza materialistica le discipline scientifiche, descrive e spiega tutto dal solo lato fisico. Egli dice: «Un’eclissi solare si produce per il fatto che la luna si frappone tra la terra e il sole e, opponendosi ai raggi solari, ottenebra il sole». È una spiegazione fisica, spaziale, e la coscienza moderna si ferma a questa. Noi dobbiamo giungere, invece, a ravvisare, a conoscere questi fenomeni che, pur non verificandosi ogni giorno, ma di tanto in tanto, hanno assolutamente il loro lato spirituale.
    Col modificarsi delle condizioni di quella zona terrestre su cui agisce l’eclissi solare, avviene in realtà tutt’altro di quando l’eclissi non c’è. Sapendo che i raggi solari si fanno strada verso di noi e che i raggi della volontà si fanno strada incontro al sole, potremo anche figurarci come un’eclissi solare possa avere un certo influsso sui raggi della volontà, che hanno pure carattere spirituale. La luna trattiene i raggi della luce, e questo è un processo puramente fisico. Ma i raggi della volontà non possono venir trattenuti dalla materia lunare fisica. Essi irradiano nell’oscurità, e ciò determina un periodo, per quanto breve, in cui l’elemento volitivo che è sulla terra fluisce nell’universo diversamente da quando l’eclissi solare non c’è. Di solito la parte fisica della luce solare si unisce sempre coi raggi di volontà che vengono emanati; ma quando c’è l’eclissi, questi raggi escono negli spazi universali in un unico cono senza incontrare ostacoli.
    Gli antichi Iniziati sapevano che, in questo caso, si muove ed esce negli spazi universali tutto ciò che l’uomo reca in sé di passioni e di istinti sregolati, di volontà sbrigliata, e davano ai loro discepoli la spiegazione seguente: «In condizioni normali, l’emanazione della cattiva volontà dell’uomo che cerca di effondersi nelle immensità cosmiche subisce una certa combustione mediante i raggi solari, sicché danneggia soltanto l’uomo e non il cosmo. Ma quando c’è l’eclissi di sole, alla malvagità terrena si offre l’occasione di diffondersi in tutti i cieli». Cosí vediamo un evento fisico che ha senz’altro un contenuto spirituale.
    Oggi noi studiamo astronomia, spettro-analisi ecc.: studiamo in che modo i raggi solari penetrino sulla terra e crediamo, cosí, di aver esaurito ogni sapere. Studiamo anche come i raggi solari cadano sulla luna e vengano riflessi a loro volta sulla terra; cosí consideriamo fisicamente il lume della luna. Tutto ciò occupa il nostro intelletto; ma il sapere intellettuale non importa gran che. Il sapere intellettuale stacca l’uomo dall’universo e non lo rende vivo interiormente. Interiormente vivo egli può ridiventare soltanto riconquistandosi di fronte all’universo un rapporto verace, che comprenda anche anima e spirito.
    Quando gli uomini avranno imparato a sentire di nuovo le manifestazioni di natura compenetrate concretamente di spiritualità, allora risorgerà sulla terra un sapere che è in pari tempo religione, allora ritorneremo a una conoscenza che è insieme devozione religiosa. Poiché un sapere che approfondisce soltanto argomenti materiali, non può mai diventare religione, e una religione che scaturisce soltanto da una credenza e non da una conoscenza, non può mai fondersi armonicamente con ciò che l’uomo contempla nell’universo.

    Rudolf Steiner
    Da: R. Steiner - Conferenza tenuta a Dornach il 25 giugno 1922, O.O. 213
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
     
    Rudolf Steiner - Domande umane e risposte cosmiche
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: UOMO E COSMO-
    Andare verso: