IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Cercasi notizie sulla prole di Gesù .
Mer Set 27, 2017 12:43 pm Da Massimiliano

» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
Mar Giu 27, 2017 7:21 pm Da Admin

» Apicultura naturale
Ven Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
Mar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
Mer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2016
Gio Nov 10, 2016 6:13 am Da Admin

» Piacere, Antares!
Gio Nov 10, 2016 5:52 am Da Admin

» I SEGRETI DEL CAMMINO DI CRESCITA INTERIORE - Enzo Nastati - PDF
Mer Ott 26, 2016 5:51 pm Da Admin

» eccomi con le api
Lun Ott 03, 2016 6:15 pm Da Admin

» La morte ... potrebbe essere quello che chiamiamo Dio (Krishnamurti)
Mar Ago 02, 2016 4:18 pm Da Admin

» CALENDARIO DELL'ANIMA DI RUDOLF STEINER - Commentato da Enzo Nastati e Collaboratori - PDF
Lun Ago 01, 2016 8:31 pm Da Admin

» CERIMONIA DEL TUNNEL DI SAN GOTTARDO IN SVIZZERA
Lun Giu 27, 2016 9:36 am Da Admin

» la Resurrezione di Lazzaro
Gio Giu 16, 2016 5:12 pm Da Loretta

» G e o m e t r i a C a r d i a c a C H E S T A H E D R O N Frank Chester
Sab Giu 11, 2016 3:30 pm Da sinwan85PHAR

» Madre Nostra
Ven Giu 03, 2016 10:49 pm Da Loretta

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Cucinare con il Rombo di Rame

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Cucinare con il Rombo di Rame   Ven Gen 20, 2012 2:40 pm


    Commento tratto dal lavoro di Enzo Nastati e suoi collaboratori Eureka.


    Cucinare con il Rombo di Rame

    Qualità dell'alimentazione

    Alla ricerca di vie sempre nuove per migliorare la qualità della Vita, Eureka si è posta da tempo la domanda se è possibile migliorare, con mezzi non complicati, la qualità del cibo nella fase di cottura. Questo interrogativo ci ha portato alla realizzazione di un semplicissimo dispositivo costituito da un tubicino di rame sagomato a forma di rombo da sistemare dentro la pentola durante la cottura del cibo. Gli effetti sono stati verificati attraverso il metodo della cristallizzazione sensibile. Vediamo ora come la scienza dello spirito ci è di aiuto per comprendere il "funzionamento" di questo semplice dispositivo.



    Il perché la forma a rombo

    II rombo è la forma che corrisponde alle forze eteriche che chiamiamo "Vita"; più precisamente le forze che permettono la Vita nella "parte" (come in ogni singola cellula) e nel "tutto" (l'organo o l'organismo). L'utilizzo di tale forma durante la cottura dei cibi permette loro di entrare in risonanza con la Vita, di compenetrarsi di nuove forze di Vita. Il rombo è realizzato in sezione aurea rispetto al diametro della pentola in modo da "irradiare" il suo messaggio al contenuto della pentola. In questo caso abbiamo scelto una particolare sezione aurea, quella che potremo denominare del "Figlio", cioè della forza spirituale che tutto compenetra di Amore e lo trasforma.

    Il perché il rame

    II rame è il metallo che corrisponde alle forze planetarie di Venere, ossia del pianeta che etericamente "prende, elabora e dona ". In altre parole Venere porta le forze della venerazione, devozione, religiosità, servizio, sacrificio. Al lato pratico ciò significa che tutto ciò con cui viene a contatto lo afferra in sé (lo prende), lo conserva (lo elabora) per poi trasmetterlo (lo dona).
    Grazie alla nostra esperienza pluriennale nel campo dell'omeopatia, abbiamo anche impregnato il tubicino di rame con un prodotto omeodinamico particolarmente atto a trasmettere le forze della Vita in modo che tutto il processo ne risulti potenziato.

    Continua...

    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Re: Cucinare con il Rombo di Rame   Sab Gen 21, 2012 1:13 pm


    L'acqua

    Tutti sappiamo che l'acqua è la "base della Vita": il maggior costituente di ogni organismo vivente (vegetale, animale, uomo) è proprio l'acqua. La bicentenaria prassi omeopatica ed i lavori di Beneviste del decennio scorso, dimostrano che essa prende su di sé le forze, gli impulsi, i messaggi, le informazioni con cui viene in contatto diventandone quindi portatrice. Tutti sappiamo che l'acqua ferma imputridisce e questo perché in tale condizioni essa lentamente "perde" i messaggi di cui è portatrice. Nel nostro caso sarà durante la fase di cottura che l'acqua porterà lo speciale impulso di Vita che il rombo di rame le trasmette.

    Lo quantità di acqua ottimale

    La cristallizzazione sensibile ci ha indicato che è necessaria una adeguata quantità di acqua durante la cottura affinchè le forze vitali del cibo non si disperdano e ciò a maggior ragione vale per il caso in cui poniamo il rombo di rame nella pentola. La quantità di acqua ottimale per la cottura è indicativamente un livello di 2 volte il diametro della pentola. I Cinesi, che tradizionalmente usano pentole strette ed alte per la cottura dei cereali, dimostrano di conoscere questo aspetto qualitativo della cottura.
    Indicativamente un rapporto di 1 tra diametro e altezza dell'acqua riduce, rispetto al rapporto 1 a 2, la qualità vitale dell'acqua di circa il 40-50%. Se il rapporto scende a 0,5 (altezza dell'acqua metà del diametro), allora la vitalità scende di circa un altro 40-50% rispetto al rapporto 1 a 1 (e circa del 60% rispetto alla condizione migliore dell'1 a 2).


    Continua..
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Re: Cucinare con il Rombo di Rame   Dom Gen 22, 2012 4:08 pm




    Cosci succede durante la bollitura

    Le prove effettuate hanno evidenziato che il rombo di rame, per donare il suo messaggio di Vita all'acqua di cottura, necessita che essa sia in movimento, cioè è necessario che l'acqua bolla. Il rombo di rame, infatti, non irradia il suo messaggio se lo si lascia semplicemente immerso nell'acqua fredda (anche se per tempo) ma è necessario il movimento dell'acqua che si verifica durante la bollitura. Una semplice osservazione ci permette di cogliere come durante la fase di bollitura nell'acqua si formi un vortice che può andare dalla periferia della pentola verso il centro nel caso che il fuoco irradi a "corona" sotto la pentola, oppure dal centro alla periferia nel caso che la sorgente di calore sa al centro della pentola. Per inciso precisiamo che il primo caso determinerà una maggiore presenza di forze di Luce, e quindi di aroma, nel cibo, mentre il secondo porterà maggiori forze Ordinative che determineranno un maggior gusto.



    È da tener presente che la bollitura in generale, anche quella senza l'utilizzo del rombo di rame, conferisce qualità positive all'acqua e quindi al cibo. Dalla cristallizzazione sensibile osserviamo che il movimento che l'acqua acquisisce durante la bollitura la mette progressivamente in relazione con il macrocosmo con una progressione che potremo definire "ad onde". Al fine che queste "onde di risonanza" si realizzino, sono necessari dei tempi ben precisi. Infatti le piastre di cristallizzazione relative ad una bollitura di 35 minuti e 70 minuti (senza rombo) mostrano un centro di cristallizzazione ed una tessitura dei cristalli particolarmente buoni.
    Dal gesto di cristallizzazione si può evincere come nella bollitura senza rombo di rame l'acqua entra in relazione con le forze di armonia che usiamo denominare "maschili" o dello "Sposo", ossia dell'impulso mirato alla realizzazione di un obiettivo specifico. Sarà solo con l'inserimento del rombo di rame durante la bollitura che l'acqua si potrà relazionare con la dimensione macrocosmica "femminile" o "della Sposa", della "Vita Fluente", cioè della Vita che tutto abbraccia e permea con infinita dolcezza, compenetrando così il cibo anche di queste forze. Infine la cristallizzazione dell'acqua ci ha permesso di cogliere come prolungando la bollitura dell'acqua oltre i 60-70 minuti assistiamo ad un rapido collassa-mento della sua struttura energetica, una specie di destrutturazione che si trasmette poi al cibo.


    Continua...
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Re: Cucinare con il Rombo di Rame   Mar Gen 24, 2012 5:42 pm


    L'uso dei rombo dì rome


    Alla luce di quanto detto, il rombo va posizionato nella pentola ad inizio cottura (per la corretta disposizione nella pentola vedere disegno), e lasciato per un certo tempo dall'inizio della bollitura dell'acqua. L'azione del rombo, infatti, è quella di dare solamente un impulso all'acqua che bolle durante la cottura: dopo un certo tempo dall'inizio della bollitura il rombo va tolto dalla pentola per non dare un eccesso di messaggio che finisce con l'auto-inibirsi (vedere foto: confronto 7-14-21 minuti).




    Ancora una volta la cristallizzazione sensibile ci viene in aiuto, indicandoci che lasciare agire il rombo per 14 minuti dall'inizio della bollitura è il tempo che conferisce la migliore qualità di Vita al cibo. Questo può essere applicato per cibi che richiedono una cottura medio-lunga: dalla pasta al minestrone.



    Ribadiamo che tempi più lunghi di azione del rombo non determinano migliore qualità nel cibo. Sempre tramite la cristallizzazione sensibile abbiamo scoperto che nell'acqua vi è un ciclo di Vita legato alla cadenza del 7 e dei suoi multipli. Il lasciar agire il rombo per un tempo di 7 minuti dall'inizio della bollitura conferisce una buona qualità di Vita al cibo (e questo può trovare applicazione per i cibi che richiedono un tempo di cottura più rapido come l'uovo alla coque, oppure una tisana). La cristallizzazione sensibile ha mostrato che nella cottura senza rombo di rame l'acqua impiega un maggior tempo per mettersi in collegamento con le forze della Vita: il collegamento risulta evidente dopo 35 minuti e 70 minuti dall'inizio della bollitura (vedere foto). Per tempi più brevi di bollitura senza rombo di rame l'acqua non manifesta ancora tale collegamento. Più specificatamente nelle piastre relative ai 7 minuti ed ai 14 minuti dall'inizio della bollitura nella cristallizzazione non si evidenzia neppure la zona che indica il "fruitore", ossia l'azione su chi ne usufruirà, a dire che il fruitore (uomo o pianta che sia) ne è escluso.

    Continua...
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 48

    MessaggioTitolo: Re: Cucinare con il Rombo di Rame   Ven Gen 27, 2012 2:00 pm


    Conclusione

    Ecco quindi che l'utilizzo del rombo di rame ci permette, in modo molto semplice, di portare sulle nostre tavole un cibo di qualità superiore in quanto ha risuonato con le dimensioni macrocosmiche della Vita, delle "informazioni" relative alla Vita, compenetrandosi delle forze che da quelle dimensioni scendono durante la cottura.
    Quando cuciniamo, quindi, accompagniamo l'azione del rombo di rame con la nostra coscienza, ma soprattutto non dimentichiamo di fare tutto con Amore, perché l'Amore che poniamo nel cucinare compenetra il cibo che portiamo in tavola e ciò è il dono più grande per i nostri commensali.

    Prova comportamentale dì crescita e sua cristallizzazione

    Alla luce delle prove effettuate, abbiamo ritenuto opportuno verificare, sempre attraverso la cristallizzazione sensibile, l'effetto sul vivente dell'acqua dopo che ha ricevuto l'azione del rombo di rame. Abbiamo quindi fatto germinare dei semi di crescione (per la sua germinazione molto rapida) bagnandoli con l'acqua bollita senza e con rombo di rame e prelevata a diversi tempi dall'inizio della bollitura: in particolare sono stati eseguiti prelievi dell'acqua ogni 7 minuti dall'inizio della bollitura, fino ai 98 minuti. È stata eseguita una semina per ogni prelievo di acqua bollita per un totale di 15 campioni di semina da bagnare con acqua bollita senza rombo (gruppo "A") e 15 campioni da bagnare con acqua bollita con il rombo (gruppo "B"). La sperimentazione ha evidenziato che, a fronte di una germinazione in ambedue i gruppi del 100% già dopo 24 ore, nei campioni del gruppo "A" (acqua bollita senza rombo di rame) si è verificata una più marcata regressione nello sviluppo delle piantine nei giorni successivi (vedere Foto). Al 5° giorno dalla semina la regressione è giunta al livello critico da compromettere la raccolta della sostanza organica per le prove, e quindi abbiamo effettuato la cristallizzazione per ambedue i gruppi. Questo si può interpretare come la possibilità che l'acqua bollita senza rombo (campioni "A") manifesta minore capacità di sostenere nel tempo la vitalità e la vegetalità delle piante, e ciò in maniera proporzionale al tempo di bollitura dell'acqua utilizzata per la bagnatura del seme. In altri termini: più lungo è stato il tempo di bollitura dell'acqua nella pentola senza rombo, minore è la capacità di tale acqua di sostenere la fase vegetativa del crescione. Tutto questo si manifesta in modo più significativo per tempi di bollitura che superano i 49 minuti.

    Per contro nel gruppo "B" dei campioni di semina (bagnati con acqua bollita con rombo di rame), si nota una minore mortalità delle piantine in generale. In particolare si può osservare che anche per tempi lunghi di bollitura dell'acqua (nella foto notare le ciotole contrassegnate con "84"', "91"' e "98"') i campioni di semina corrispondenti manifestano piantine in buono stato vegetativo anche al 5° giorno dalla semina rispetto ai corrispondenti campioni del gruppo "A". Questo può voler significare che l'acqua bollita con il rombo di rame conserva, anche per tempi lunghi di bollitura, maggiori capacità di sostenere la fase vegetativa del crescione.




    Lavoro di Enzo Nastati e suoi collaboratori Eureka
    Tornare in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: Cucinare con il Rombo di Rame   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    Cucinare con il Rombo di Rame
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: COMMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI DI ENZO NASTATI :: COMMENTI DI ENZO NASTATI :: IL PASSAGGIO-
    Andare verso: