IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2018 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2018 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it

    Condividi | 
     

     L'intima essenza di un animale

    Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 49

    MessaggioTitolo: L'intima essenza di un animale   Gio Ago 04, 2011 5:22 pm

    Commento di Enzo Nastati

    L'intima essenza di un animale
    II riconoscerla li aiuta ad evolvere

    In occasione della festività di San Giovanni ci viene rinnovata l'opportunità di aiutare gli animali,
    nella loro esperienza terrena, ed il loro Principio Individuale di Specie, o Io di gruppo, ad evolvere.
    Quest'estate desideriamo offrirvi un ulteriore strumento con cui aiutare gli animali in questo processo, strumento che se ben approfondito aiuterà ad evolvere anche chi vi si dedicherà.


    Ricordiamo brevemente che, secondo la scienza dello spirito di R. Steiner, gli animali, oltre a possedere un corpo fìsico, sono dotati di un corpo vitale (o corpo eterico), di un corpo delle sensazioni (o corpo astrale) e di un Principio Individuale di specie (o Io di gruppo) che ne rappresenta la parte spirituale ed è l'unica componente ad evolvere. Esso agisce sull'animale da "fuori" tramite l'istinto.
    Ricordiamo ancora come gli animali possano vivere sulla Terra in quanto anch'essa è dotata di un corpo astrale (di un'anima) con il quale essi risuonano in modo vario ed armonico. Prendendo quindi il Calendario dell'anima della Terra come riferimento (al riguardo vedere il nostro "Comprensione ed allevamento degli animali"), possiamo osservare come il periodo che va da S. Giovanni all'Assunzione sia un momento particolare in cui si apre un potente "canale di comunicazione" e le esperienze vissute dagli animali durante l'anno (sia le positive che le negative), salgono verso l'Io di gruppo che le accoglie e le elabora.

    Nel periodo seguente, che va dall'Assunzione a S. Michele, l'Io di gruppo di ogni singola specie animale dona poi agli animali suoi "figli" le loro forze specifiche (tramite l'istinto evolvente). Questo delicato processo, può essere aiutato con dei preparati specifici, ma un aiuto può venire anche da chi lo vive con pensieri ed azioni di puro amore e riconoscenza nei confronti di coloro che hanno permesso a noi, con il loro sacrificio, di poter salire al gradino di uomini. Un modo per intervenire con coscienza in questo processo consiste nel saper riconoscere l'intima essenza di ciascuna specie animale ed, ancora più specificatamente, di ciascuna razza. Per fare questo occorrerà approfondire lo studio di zodiaco

    Azione dello zodiaco

    Dal punto di vista creazionistico1, l'uomo è stato creato da Dio attraverso le dodici forze cosmiche provenienti dallo zodiaco. Ogni costellazione zodiacale trova infatti espressione in una ben precisa parte del corpo umano, in quanto la conforma con la propria specifica azione: l'Ariete per la testa, il Toro per il collo e spalle; i Gemelli per la simmetria, e così via.
    Anche negli animali possiamo vedere un'azione simile: i Gemelli plasmano le ali; il Cancro la corazza chiusa (testuggini, granchi, ecc.); il Sagittario governa gli animali saltatori come il canguro, la cavalletta, ecc.
    Naturalmente un animale non è espressione di tutte e dodici le costellazioni zodiacali, come invece è l'uomo: principalmente ogni specie animale incarna solo alcune specifiche forze planetarie e zodiacali.

    Azione dei pianeti

    II corpo astrale o animico individua nell'animale la sfera del "sentire": l'animale sente sete e si dirige verso l'acqua, sente paura e scappa, sente amore verso il padrone e gli si avvicina per essere accarezzato. L'animale, a differenza dell'uomo, è assoggettato alle sue sensazioni, quando sente un desiderio o una necessità li segue sempre, non può opporvisi; vive nel sentire.
    Anche il processo della riproduzione, per esempio, è legato al piano astrale, chiamato così perché è in relazione agli astri mobili, ossia ai pianeti. Dei sette pianeti conosciuti nell'antichità, Venere, Mercurio e Luna sono i corpi celesti legati in maggior misura alla sfera riproduttiva. Normalmente un animale si riproduce per tutta la sua vita, ciò significa che l'epoca in cui un animale è giunto alla fine della sua attività riproduttiva va a coincidere con l'età della sua morte. Il corpo animico è pertanto carat-teristico del mondo animale, che come dice il nome stesso, è "portatore di anima".

    Abbiamo visto come la natura degli animali sia intimamente legata all'azione dei sette pianeti. Di ciascuna specie animale possiamo individuare il pianeta e la costellazione principale che la caratterizza, poi, a seconda della razza o dell'attitudine, ci saranno dei pianeti secondari che gli danno specifiche caratteristiche, a seguire alcuni esempi:

    Luna: Coniglio;
    Mercurio: Capra, Pesce
    Venere: Toro (+ Sole), Vacca da
    latte (+ Luna), Vacca da carne (+
    Giove), Pecora, Gallina,
    Sole: Cane
    Marte: Gatto, Cavallo da sella;
    Giove: Suino, Gufo, Cavallo da
    lavoro;
    Saturno: Elefante

    II supporto dei preparati omeodinamici

    Le acque armonizzate che propone EUREKA quale supporto al rinforzo del collegamento con l'Io di Gruppo delle singole specie animali, sono state realizzate studiando gli influssi specifici che a livello zodiacale hanno plasmato una determinata specie manifestandosi fino nell'aspetto fisico. Pertanto per ogni specie animale ci sarà un prodotto armonizzato di sostegno al collegamento all'Io di Gruppo, con la sua specifica costellazione di riferimento.

    Il preparato "Apertura" (cod. Z 08, acqua armonizzata con olio essenziale dì Achillea)

    Questo preparato sostiene l'apertura al dialogo tra il Principio Individuale di Specie dell'animale (o Io di Gruppo) incarnato, e quello libero, archetipico a cui annualmente l'anima di gruppo dell'animale si innalza portando in offerta le esperienze vissute e dal quale attinge nuovi impulsi di resistenza alle avversità e rinforzo degli istinti.

    - In caso di animali allevati con criteri biologici, il preparato "Apertura" andrà somministrato per bocca dall'Epifania a S. Giovanni ogni 5 settimane:
    - In caso di animali allevati con criteri convenzionali, il preparato "Apertura" andrà somministrato dall'Epifania a S. Giovanni ogni 3 settimane:

    II preparato "Pro collegamento Principio di Specie"
    (cod. Z specifico per specie, acqua armonizzata con olio essenziale specifico)

    Questo preparato agisce come rinforzante della vitalità e salute dell'animale. Va quindi usato in caso di debolezza e di rinforzo generico, sostituisce il trattamento con l'acqua di S. Giovanni. Esso esplica anche una azione repellente verso i parassiti. Il preparato contiene ortica, argilla, armonizzatore ed un ulteriore preparato per risuonare con l'attuale costellazione di riferimento, specifica per ogni specie. Ogni specie animale avrà pertanto il suo preparato specifico come riportato nella tabella.
    - In caso di animali allevati con criteri biologici, il preparato "Pro collegamento Principio di Specie" andrà somministrato per bocca dopo S. Giovanni ogni 8 settimane- In caso di animali allevati con criteri convenzionali, il preparato "Pro collegamento Principio di Specie" andrà somministrato dopo S. Giovanni ogni 6 settimane

    Si suggerisce di trattare anche i campi da pascolo o il prato del giardino, per animali domestici, con il preparato "Armonizza-tore-Depuratore" (cod. A 01) diluito, si otterrà così un beneficio per l'animale e l'armonizzazione generale dell'azienda o del giardino. Il trattamento va ripetuto ogni cambio stagione.

    Per chi iniziasse dopo S. Giovanni a somministrare i preparati di sostegno agli animali, somministrerà due volte il preparato "Apertura" Z08 a distanza di 4 giorni, poi somministrerà il preparato di collegamento al Principio di specie 1 volta alla settimana per 3 settimane e poi continuerà con i trattamenti secondo lo schema sopra riportato.

    SPECIE COD.

    APE Z 23
    CANE Z 24
    GATTO Z 25
    CAVALLO da SELLA Z 26
    VACCA Z 27
    GALLINA Z 28
    PECORA, CAPRA Z 29
    CONIGLIO Z 30

    Un contributo globale

    Abbiamo visto come poter aiutare i nostri animali nel loro processo evolutivo: vi sono diversi livelli a seconda del grado di coscienza sviluppato dal proprietario del singolo animale. Va comunque ricordato che ogni gesto compiuto su un animale risuona con il suo Io di gruppo e quindi con ciascun animale della stessa specie, pertanto riconoscendo l'intima essenza anche degli animali che non vivono con noi, il loro Principio individuale di specie ne verrà
    rafforzato.

    Enzo Nastati

    1 La Teoria Creazionistica parte da un punto di vista completamente differente, ovvero considera l'uomo come essere unitario e primordiale; questo è l'uomo creato ad immagine e somiglianzà di Dio. Quest'uomo spirituale è, per così dire, "sceso lentamente" in Terra, facendosi precedere dalle parti di lui più dense o difficili da trasformare. Queste "parti" sono ora fuori di noi e le ritroviamo nel Regno Minerale, Vegetale ed Animale. Darwin colse questo aspetto di discesa definendolo "evoluzione", noi cogliamo l'insieme e lo definiamo "Creazione".


    Ultima modifica di Admin il Mer Ott 05, 2011 11:12 am, modificato 1 volta
    Torna in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Dania Panozzo



    Messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 07.09.11

    MessaggioTitolo: Re: L'intima essenza di un animale   Mer Ott 05, 2011 9:22 am

    'Animale', colui il quale possiede l' Anima, Anima sensitiva, rispetto a quella dell' Uomo pensante, che ha in Sè l' Impulso razionale; tuttavia mi accorgo, almeno personalmente esprimendo, che gli Animali, rispetto ai Terrestri, non possiedono la malizia e l' iniquità che invece caratterizza questi ultimi, basti pensare a quando, nel momento nel quale si rimprovera un 'Amico a quattro zampe', invece che di rivoltarsi contro, invoca, con lo sguardo il tuo Perdono, l'Amore, infatti è quel Sentimento assoluto che risiede nello sguardo mite e devoto di qualunque essere vivente che contempla chi ha di fronte. Merit-Enn.
    Torna in alto Andare in basso
    Admin
    Admin
    avatar

    Messaggi : 1822
    Data d'iscrizione : 02.03.11
    Età : 49

    MessaggioTitolo: Re: L'intima essenza di un animale   Mer Ott 05, 2011 6:32 pm

    Riporto un commento di Enzo Nastati

    Certamente questo aspetto va ben valutato.
    L'animale rappresenta una parte della nostra anima che ancora non riusciamo a trasformare e per questo ci viene posta di fronte affinchè ne prendiamo coscienza. Per questo motivo egli ci è "inferiore".
    Da un altro punto di vista l'animale non è stato "attore" della Caduta dal Paradiso Terrestre, ma l'ha "subita" in quanto si è fidato dell'uomo (al quale era stato affidato) ed è stato trascinato nell'esistenza materiale. Egli porta quindi in sè un elemento di purezza che l'uomo non ha.
    La collaborazione tra i due regni farà si che ognuno possa dare il meglio di sè all'altro regno.
    Grazie per il pensiero
    Enzo
    Torna in alto Andare in basso
    http://arcadellavita.forumattivo.it
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: L'intima essenza di un animale   

    Torna in alto Andare in basso
     
    L'intima essenza di un animale
    Torna in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: REGNO ANIMALE-
    Vai verso: