IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
FORUM DI SCIENZA SPIRITUALE CON ARGOMENTI SCIENTIFICO SPIRITUALI E DI ATTUALITA' CHE FANNO RIFERIMENTO A Rudolf Steiner e AGLI STUDI DI Enzo Nastati AGGIORNAMENTI 2017 sugli incontri con Enzo Nastati - visitare la sezione INCONTRI E PERCORSI BASE 2017 CON ENZO NASTATI
CREATIVE COMMONS
Licenza Creative Commons
I NOSTRI VIDEO

2017
QUI E ORA
Ultimi argomenti
» Apicultura naturale
Ven Mag 12, 2017 3:51 pm Da apinaturale

» Sull'offuscamento dell'ipofisi ...
Mar Apr 18, 2017 12:37 pm Da neter

» AUGURI
Mer Nov 16, 2016 4:20 pm Da Admin

» INCONTRI CON ENZO NASTATI 2016
Gio Nov 10, 2016 6:13 am Da Admin

» Piacere, Antares!
Gio Nov 10, 2016 5:52 am Da Admin

» I SEGRETI DEL CAMMINO DI CRESCITA INTERIORE - Enzo Nastati - PDF
Mer Ott 26, 2016 5:51 pm Da Admin

» eccomi con le api
Lun Ott 03, 2016 6:15 pm Da Admin

» Energia libera : http://www.magravsitalia.com/
Lun Ott 03, 2016 10:33 am Da Araba Fenice

» La morte ... potrebbe essere quello che chiamiamo Dio (Krishnamurti)
Mar Ago 02, 2016 4:18 pm Da Admin

» CALENDARIO DELL'ANIMA DI RUDOLF STEINER - Commentato da Enzo Nastati e Collaboratori - PDF
Lun Ago 01, 2016 8:31 pm Da Admin

» CERIMONIA DEL TUNNEL DI SAN GOTTARDO IN SVIZZERA
Lun Giu 27, 2016 9:36 am Da Admin

» la Resurrezione di Lazzaro
Gio Giu 16, 2016 5:12 pm Da Loretta

» G e o m e t r i a C a r d i a c a C H E S T A H E D R O N Frank Chester
Sab Giu 11, 2016 3:30 pm Da sinwan85PHAR

» Madre Nostra
Ven Giu 03, 2016 10:49 pm Da Loretta

» Immortalità della coscienza
Gio Mag 26, 2016 4:23 pm Da sinwan85PHAR

SELEZIONA L’ARGOMENTO
  • Novità
  • Incontri e percorsi base 2016 con Enzo Nastati
  • Pubblicazioni aggiornate al 2016
  • Commenti di Enzo Nastati
  • Il Passaggio
  • Apocalisse/vangeli
  • Nuova agricoltura Cristica
  • Alimentazione
  • Un Ponte tra Antroposofia e Missione Divina
  • I 10 Comandamenti
  • I nostri video
  • YOUTUBE
  • Qui e Ora
  • Indicazioni di Enzo Nastati su quello che sta avvenendo nei Mondi Spirituali
  • Attualità
  • Meteorologia Spirituale
  • Geografia
  • Spazio
  • Petrolio, vulcani - terremoti - alluvioni
  • Internet e nuove tecnologie
  • Finanza
  • Politica
  • Storia
  • Economia e triarticolazione
  • Antroposofia
    Rudolf Steiner
  • Antroposofia Generale
  • Johann Wolfgang Goethe
  • Antroposofia Generale
  • Filosofia della Libertà
  • Iniziazione
  • Esercizi Spirituali
  • Scienza Occulta
  • La Bibbia
  • Inferno, Purgatorio, Paradiso
  • Natale
  • Pasqua
  • Pentecoste
  • l'Ottava Sfera
  • Alchimia
  • Karma
  • Teosofia
  • Evoluzione
  • Scienza dello Spirito
  • Il Calendario dell'Anima
  • Passato, presente, futuro
  • Pensare Sentire Volere
  • Platonici e Aristotelici
  • Personaggi attuali e del passato
  • Il Teorema di Pitagora
  • Matematica Spirituale
  • La Preghiera
  • La via del dolore
  • Bene e Male
  • Il perdono
  • Uomo e Cosmo
  • Astronomia
  • Angeli e Gerarchie Spirituali
  • L'uomo come Religione degli Dei
  • Comunità
  • Uomo e Donna
  • Gli Animali
  • Alimentazione
  • Musica
  • Arte
  • Biblioteca Spirituale
  • Rudolf Steiner
  • W.J.Goethe
  • Novalis
  • Kaspar Hauser
  • Giuliano Kremmerz
  • Paracelso
  • Cagliostro
  • Lev Nicolaevic Tolstoj
  • Sri Aurobindo
  • Profezie
    Leggere prima delle Profezie
  • Presentazioni Utenti
  • Presentazioni
  • Lavori personali
  • Argomenti preferiti
  • CASE E SALUTE
  • CASE ECOLOGICHE E CASE IGIENICO - TERAPEUTICHE
  • ASS. ARCA DELLA VITA
    PER CHI DESIDERA CONTATTARE DIRETTAMENTE L'ASSOCIAZIONE ARCA DELLA VITA IL RECAPITO E' IL SEGUENTE
    ASSOCIAZIONE
    " ARCA DELLA VITA"
    SEDE OPERATIVA VIA FERROVIA,70 - 33033 BEANO DI CODROIPO ( UDINE)- ITALIA-
    TEL +39  0432 905724 -
    FAX 1782749667  segreteria@albios.it
    PAGINE VISUALIZZATE DAL 02/04/2011


    Condividere | 
     

     Forgiando l'armatura Rudolf Steiner

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    neter



    Messaggi : 206
    Data d'iscrizione : 06.06.11

    MessaggioTitolo: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Ven Gen 03, 2014 11:24 am

    Forgiando l'armatura.

    Mi rifiuto di sottomettermi alla paura
    che mi toglie la gioia della libertà,
    che non mi lascia rischiare niente,
    che mi fa diventare piccolo e meschino,
    che mi afferra,
    che non mi lascia essere diretto e franco,
    che mi perseguita e occupa negativamente la mia immaginazione,
    che sempre dipinge cupe visioni.

    Non voglio alzare barriere per paura della paura.
    Io voglio vivere e non voglio rinchiudermi.
    Non voglio essere amichevole per paura di essere sincero.
    Voglio che i miei passi siano fermi perché sono sicuro
    e non per coprire la paura.

    E quando sto zitto,
    voglio farlo per amore
    e non per timore
    delle conseguenze delle mie parole.
    Non voglio credere a qualcosa
    solo per paura di non credere.

    Non voglio filosofare per paura
    che qualcosa possa colpirmi da vicino.
    Non voglio piegarmi
    solo per paura di non essere amabile,
    non voglio imporre qualcosa agli altri
    per paura che gli altri possano imporre qualcosa a me;
    per paura di sbagliare non voglio diventare inattivo.

    Non voglio fuggire indietro verso il "vecchio"
    per paura di non sentirmi sicuro nel "nuovo".
    Non voglio farmi importante
    perché ho paura di essere altrimenti ignorato.

    Per convinzione e amore
    voglio fare ciò che faccio
    e smettere di fare ciò che smetto di fare.

    Dalla paura voglio strappare
    il dominio e darlo all'amore.
    E voglio credere nel regno
    che esiste in me.

    Rudolf Steiner
    Tornare in alto Andare in basso
    marco mazzeo



    Messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 10.06.15

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Mer Giu 10, 2015 9:14 pm

    Salve; la poesia è straordinaria. potrei sapere la fonte del testo e la traduzione? grazie
    Tornare in alto Andare in basso
    neter



    Messaggi : 206
    Data d'iscrizione : 06.06.11

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Gio Giu 11, 2015 12:45 pm

    Non ricordo, provi a fare una ricerca in Internet.

    Prego
    Tornare in alto Andare in basso
    marco mazzeo



    Messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 10.06.15

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Gio Giu 11, 2015 1:10 pm

    Il problema è che non rieso a trovarne la fonte. su Youtube c'è un video. La poesia è molto bella ma personalmente sono abituato ad accertarmi sulle fonti.
    Tornare in alto Andare in basso
    Consuelo

    avatar

    Messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 26.02.12
    Età : 37
    Località : Oxapampa - Perù

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Sab Lug 11, 2015 1:44 am

    marco mazzeo ha scritto:
    Il problema è che non rieso a trovarne la fonte. su Youtube c'è un video. La poesia è molto bella ma personalmente sono abituato ad accertarmi sulle fonti.

    Anch'io come Marco ho necessità di verificare la fonte e l'Autore in questo caso. Non sono certa che sia di Rudolf Steiner, e in tedesco non ne ho trovato la versione.

    Se qualcuno conosce la fonte originale della poesia, ne sarò immensamente grata.

    Già altri errori si sono svelati, come l'attribuzione della bella poesia "Lentamente muere" a Pablo Neruda, privandola così dell'Autrice originaria, Martha Medeiros  oppure la citazione sull'Iniziativa "Fino a che uno non si compromette" attribuita a Goethe, ma in realtà è una liberissima traduzione in inglese dei versi 214 - 230 del Faust di John Aster (1835)
    Tornare in alto Andare in basso
    Consuelo

    avatar

    Messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 26.02.12
    Età : 37
    Località : Oxapampa - Perù

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Sab Lug 11, 2015 1:50 am

    Per amor di precisione: Le maggior parte della citazione sarebbero opera dell'ingegno di tale W.H. Murray, e si troverebbero in un suo libro del 1951, "The Scottish Himalaya Expedition". Notizie tratte da un articolo di Meredith Lee, della Società goethiana nordamericana (University of California, Irvine). Qui la fonte http://www.goethesociety.org/pages/quotescom.html
    Tornare in alto Andare in basso
    lorenzo



    Messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 15.05.11

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Sab Lug 11, 2015 8:01 am

    Incuriosito dalla citazione lirica di Consuelo mi son messo a cercare, e con un po' di difficoltà ho trovato questo:
    "La citazione di quello che potremmo chiamare lo pseudo-Goethe di John Anster (1835) mi ha affascinato. Oggettivamente la citazione è molto bella, al di là della maggiore o minore fedeltà al testo goethiano. Comunque, sembra che all'ottocentesco "libero traduttore" inglese del Faust si debbano solo due versi: "Whatever you can do or dream you can, begin it. / Boldness has genius, power and magic in it" (per completezza, aggiungo che il seppur remoto punto di riferimento di questo distico dovrebbe identificarsi nei versi 214-230 dell'originale tedesco). Le altre parole della citazione a noi nota sarebbero opera dell'ingegno di tale W.H. Murray, e si troverebbero in un suo libro del 1951, "The Scottish Himalaya Expedition". Notizie tratte da un articolo di Meredith Lee, della Società goethiana nordamericana (University of California, Irvine). Un caro saluto ai redattori e ai visitatori del blog.
    Ernesto Anastasio

    http://toghe.blogspot.it/2007/09/qualsiasi-cosa-sogni-di-poter-fare.html
    Tornare in alto Andare in basso
    Consuelo

    avatar

    Messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 26.02.12
    Età : 37
    Località : Oxapampa - Perù

    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   Dom Lug 12, 2015 9:13 pm

    Sollecitata da Lorenzo, ripropongo il link http://www.goethesociety.org/pages/quotescom.html dove c'è l'articolo completo di Meredith Lee.

    Tradotto qui sotto, chiedo venia per gli errori...  e accolgo le correzioni:

    "Tra le molte domande su Goethe e sulle citazioni di Goethe che arrivano alla Goethe Society of North America attraverso il sito web, il più ripetuto e fastidioso è stato un passaggio sulla audacia, la magia, e la provvidenza che certamente suonava come Goethe, ma sfuggito ai nostri tentativi per rintracciarlo. Si può ricordare che nel nostro autunno 1996 Newsletter redattore presso Celestial Condimenti Teas anche offerto del tè in cambio di aiuto per identificarlo. La maggior parte delle indagini incentrate sulle linee di chiusura: "Tutto ciò che puoi fare, o sognare di poter fare, inizialo / L'audacia ha in sé genio, potere e magia." Ma citato in un passaggio più completo:

    Fino a che uno non si compromette, c’è esitazione, possibilità di tornare indietro e sempre inefficacia.
    Rispetto a ogni atto di iniziativa (e creazione) c’è solo una verità elementare, l’ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani.
    Nel momento in cui uno si compromette definitivamente, anche la provvidenza si muove.
    Ogni sorta di cose accade per aiutare, cose che altrimenti non sarebbero mai accadute.
    Una corrente di eventi ha inizio dalla decisione, facendo sorgere a nostro favore ogni tipo di incidenti imprevedibili, incontri e assistenza materiale, che nessuno avrebbe sognato potessero venire in questo modo.
    Tutto quello che puoi fare, o sognare di poter fare, incomincialo.
    Il coraggio ha in sé genio, potere e magia.
    Incomincia adesso.

    Bene, questo è stato trovato ed è in parte da Goethe, in un certo senso. In primo luogo abbiamo sentito da Ellen Todd Hanks, un anziano bibliotecario del servizio di informazione presso la Biblioteca Briscoe della University of Texas Health Science Center. Ha trovato una variante delle ultime due frasi di Stevenson nel Home Book of Quotations: "Audacia ha in sé genio, potere e magia in essa. Solo impegnarsi, e poi la mente cresce appassionandosi
    (riscaldandosi)
    Inizia, e il lavoro sarà completato..".

    Le righe sono attribuite a John Anster in una "traduzione molto libera" di Faust dal 1835. Sono davvero "molto libere", scrive Katja Moser, che ha risolto da un pezzo il grande del mistero, questo maggio, e ha fornito un estratto più completo dalla traduzione di Anster, dove le righe in questione sono pronunciate dal "Direttore" nel "Preludio al Teatro":

    Poi l'indecisione porta i propri ritardi,
    E giorni sono persi lamentando i giorni persi.
    Sei serio? Cogli questo preciso istante;
    Che cosa si può fare, o sognare di fare, iniziare a esso;
    L'audacia ha in sé genio, potere e magia.

    Moser punta al Faust, 214-30, come il passaggio parafrasato da Anster:

              Der Worte sind genug gewechselt,
             Laßt mich auch endlich Taten sehn!
             Indes ihr Komplimente drechselt,
             Kann etwas Nützliches geschehn.
             Was hilft es, viel von Stimmung reden?
             Dem Zaudernden erscheint sie nie.
             Gebt ihr euch einmal für Poeten,
             So kommandiert die Poesie.
             Euch ist bekannt, was wir bedürfen,
             Wir wollen stark Getränke schlürfen;
             Nun braut mir unverzüglich dran!
             Was heute nicht geschieht, ist morgen nicht getan,
             Und keinen Tag soll man verpassen,
             Das Mögliche soll der Entschluß
             Beherzt sogleich beim Schopfe fassen,
             Er will es dann nicht fahren lassen
             Und wirket weiter, weil er muß.

    Nella traduzione di Stuart Atkins (Goethe. The Collected Works. Vol. 2: Faust I & II. Ed. and trans. Stuart Atkins. Princeton, NJ: Princeton UP, 1994. 7), queste righe si leggono:

    Questo alterco è durato abbastanza,
    è tempo che di vedere anche qualche azione!
    Mentre si stanno lucidando belle frasi
    qualcosa di utile potrebbe essere in corso.
    Che senso ha una sviolinata sul corretto stato d'animo?
    Esso non viene mai a colui che shilly-shallies.
    Dal momento che si fa finta di essere un poeta,
    fa che la poesia ubbidisca alla tua volontà.
    Tu sai ciò di cui abbiamo bisogno
    è una forte bevanda da ingurgitare veloce,
    così insieme al lavoro e prepararlo!
    Quello che resta oggi di non fatto, non è ancora fatto domani;
    ogni giorno ha un uso e un fine;
    lascia la Risolutezza prontamente a cogliere
    il forelock del possibile,
    e poi, riluttante a lasciarsi andare di nuovo,
    lei è costretta a portare avanti ed essere produttivi.

    Katja Moser identifica anche l'autore del brano più lungo attribuito a Goethe e, nel farlo, rivela la sua connessione con la parafrasi inventiva di John Anster. Lei scrive:

    "La citazione, come si dà in un contesto più ampio sembra essere da WH Murray in The Scottish Himalaya Expedition 1951. Il testo a quanto pare dice:

    'Ma quando ho detto che nulla era stato fatto ho sbagliato in un punto importante. Avevamo definitivamente impegnato noi stessi ed eravamo a metà strada fuori dalle nostre carreggiate. Avevamo messo giù il nostro denaro di traversata - prenotato una vela a Bombay. Questo può sembrare troppo semplice, ma è grande conseguenza. Fino a quando uno si impegna, c'è esitazione, la possibilità di indietreggiare, sempre inefficacia. Per quanto riguarda tutti gli atti di iniziativa (e creazione), c'è una verità elementare la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: il momento in cui uno si impegna definitivamente se stesso, anche la Provvidenza si muove. Un intero flusso di questioni, eventi dalla decisione, aumentando a proprio favore ogni tipo di casi imprevisti, incontri e assistenza materiale, che nessuno si sarebbe mai sognato sarebbero venuti in questo modo. Ho imparato un profondo rispetto per una delle strofe di Goethe:
    Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, inizia adesso.
    L'audacia ha in sé genio, potere e magia!

    Quindi, fu Goethe a dirlo? Non proprio. Grazie, Katja Moser, per la scoperta!"
    PS: Un attribuzione ancora precedente può essere trovata nel saggio, The Queen's Carol: An Anthology of Poems, Stories, Essays, Drawings, and Music (1905). Grazie a David Hurwitz per la punta!
    Meredith Lee University of California, Irvine

    (libera traduzione mia)
    Tornare in alto Andare in basso
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: Forgiando l'armatura Rudolf Steiner   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    Forgiando l'armatura Rudolf Steiner
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
    Forum di Scienza Spirituale :: ANTROPOSOFIA :: ANTROPOSOFIA GENERALE :: SCIENZA DELLO SPIRITO-
    Andare verso: